Si tratta della prima delle tre presentazioni al Centro Barrio’s (quartiere Barona) dei finalisti del XV Premio Letterario Opera Prima – Città di Milano, una delle più vivaci manifestazioni letterarie cittadine.

Tarantino

Ignazio Tarantino con il suo romanzo ci presenta la vita di una famiglia proletaria del sud Italia viene sconvolta dall’ingresso in una setta religiosa chiamata Società che promette la sopravvivenza a un’imminente fine del mondo. Giuliano Flavio, il più piccolo dei figli, legato alla madre da un amore incondizionato, decide di unirsi a lei nel percorso per ottenere la vita eterna. Ma quello che all’inizio è il sogno di raggiungere la terra promessa diventa presto l’incubo di una vita fatta di obblighi e divieti, di isolamento dal resto del mondo e visioni apocalittiche e Giuliano dovrà lottare per conquistare la sua indipendenza a cominciare dalla possibilità di vivere liberamente un amore che gli è vietato, quello per la giovane "infedele" Sara.

Il Premio Letterario Edoardo Kihlgren Opera Prima – Città di Milano, organizzato dall’Associazione Amici di Edoardo Onlus, costituisce una delle più vivaci manifestazioni letterarie cittadine.

I finalisti della XV Edizione sono: Ignazio Tarantino, Sto bene è solo la fine del mondo, Longanesi; Riccardo Gazzaniga, A viso coperto, Einaudi; Matteo Lunardini, I fantasmi dell’arena  Edizioni Milieau. Ci auguriamo possano seguire le orme di alcuni dei vincitori e finalisti del Premio nelle precedenti edizioni come: Roberto Saviano, Antonio Scurati, Silvia Avallone, Benedetta Tobagi, Caterina Bonvicini, Errico Buonanno, Shulim Voghelmann e Omar di Monopoli.

Tra gli scopi della manifestazione vi è la diffusione della passione per la lettura tra i ragazzi, portando la letteratura dei giovani autori finalisti anche in periferia. Teatro delle serate di presentazione sarà infatti, come di consueto, il Barrio’s, vitale centro di aggregazione giovanile dove anche nelle precedenti edizioni si sono svolte le serate di incontro tra autori e pubblico, con la presentazione delle opere in concorso.

Il Centro Barrio’s nasce nel 1997 grazie al sostegno economico dell’Associazione Amici di Edoardo Onlus, al Comune di Milano che ha concesso lo spazio e all’esperienza di solidarietà di Don Gino Rigoldi Presidente di Comunità Nuova. 315 giorni di apertura, 60.000 presenze, oltre 400 eventi proposti ogni anno: questi i numeri del Barrio’s, che si rivolge ai giovani ma non solo, offrendo attività artistiche, culturali e ricreative e promuovendo importanti iniziative di solidarietà volte all’integrazione sociale degli immigrati e degli emarginati.

Giovani sono gli autori, giovanissimi sono i componenti di una delle due giurie che valuteranno le opere finaliste: si tratta della Giuria delle Scuole, composta da circa 250 studenti di 10 diverse scuole superiori, accompagnata della Giuria del Barrio’s, composta dai frequentatori delle iniziative culturali del Barrio’s, affiancati dalla Giuria d’onore, che comprende personalità di spicco del mondo della cultura, oltre agli autori premiati nelle edizioni precedenti, tra i quali: Mario Andreose, Rosellina Archinto, Cosimo Argentina, Ester Armanino, Paolo Biscottini, Caterina Bonvicini, Isabella Bossi Fedrigotti, Errico Buonanno, Adele Carrara Cagni Vallarino Gancia, Grazia Casagrande, Maria Paola Colombo, Omar Di Monopoli, Sergio Escobar, Roberto Gulli, Anilda Ibrahimi, Alessandro Mari, Carlotta Niccolini, Ermanno Olmi, Moni Ovadia, Gaia Rayneri, Cesare Rimini, Roberto Saviano, Shulim Vogelmann.

La cerimonia conclusiva, durante la quale verrà premiato il vincitore, sarà condotta come di consueto da Lella Costa con Massimo Cirri il 28 maggio 2014 alle ore 20.30 presso il Museo Diocesano di Milano. In quell’occasione sarà premiato anche il vincitore del Premio Speciale Edoardo Kihlgren Opera Prima – Cariparma per una letteratura europea, giunto quest’anno alla sesta edizione. Promossoda Cariparma Crédit Agricole, è rivolto ai giovani autori europei esordienti che abbiano pubblicato la loro prima opera tradotta in italiano nel 2013 e nei primi due mesi del 2014

Le librerie associate a LIM – Librerie Indipendenti Milano – riserveranno nei propri negozi uno spazio destinato ai 3 libri finalisti e offriranno informazioni sul premio e le attività ad esso collegate.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi