Appuntamenti con i monumenti di Milano, ma anche con i capolavori della storia dell'arte.

Museo Diocesano chiostro

Questa sera avrà inizio il nuovo ciclo di incontri online gratuiti, “L’ospite inatteso”: ogni martedì la direttrice Nadia Righi incontrerà virtualmente storici dell’arte, giornalisti, direttori di museo per conoscere attraverso libri, mostre, progetti, opere d’arte le molteplici sfumature della bellezza.   

Questa sera, martedì 19 gennaio, alle 18 con Teresa Monestiroli, giornalista di Repubblica, si tornerà alla ricerca di altri tesori nascosti della nostra città: chiese, giardini ed edifici che potremo visitare anche ora e che vi sveleranno una Milano inedita. Incontro gratuito. Durata: 60 minuti circa con l’utilizzo della piattaforma Zoom. Non è necessaria iscrizione, basta cliccare sul link di accesso: https://us02web.zoom.us/j/88414725076?pwd=V3I4Z2J1Q0pHYU05c1MwM09DeUVPdz09

Da mercoledì 20 gennaio ritorna anche la proposta di incontri di Stefano Zuffi dedicati a opere che rappresentano momenti “forti” nella storia dell’arte: dipinti e sculture che hanno segnato momenti di svolta, per le ragioni più diverse, e che ci permettono di intessere racconti appassionati di artisti, luoghi, contesti sociali. Alle 18 si parla di “Lorenzetti, il buon governo”

Le lezioni si svolgono il mercoledì tramite piattaforma Zoom. Orario: ore 18 / Durata: 60 min. Costo: singola lezione 10 € ACQUISTO: è attivo ESCLUSIVAMENTE l’acquisto online tramite la biglietteria elettronica. CLICCA QUI

Ambarabart propone invece un Corso di storia dell’arte dal Romanticismo all’Impressionismo: l’Ottocento è un secolo dalla radicale modernità: nell’arco degli ultimi suoi vent’anni si pongono infatti le basi per le straordinarie innovazioni che saranno poi proprie delle Avanguardie nel secolo successivo.

Giovedì 21 gennaio, alle ore 18, Maria Elisa Le Donne illustra “Gericault e il Romanticismo”. Le lezioni si svolgono il giovedì  settimane alterne tramite piattaforma Zoom. Orario: ore 18/ Durata: 60 min. Costo: singola lezione 10 €, tramite la biglietteria elettronica. CLICCA QUI

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi