Al Casoretto a Milano, Luca Frigerio racconta la suggestiva storia dei "sapienti d'Oriente" che si recarono a Betlemme attraverso miniature e dipinti, dal Vangelo di Matteo alle leggende medievali, con particolare attenzione per la tradizione ambrosiana.

Magi Durer

Quanti erano i Magi? Erano veramente tre? E da dove venivano? Perché li hanno chiamati “re”? Qual è il significato dei doni che hanno offerto a Gesù Bambino?

A queste e ad altre domande risponderà Luca Frigerio, giornalista e scrittore, attraverso l’analisi di alcune splendide opere d’arte, dall’età paleocristiana alle soglie dell’età moderna, a partire dalle Sacre Scritture e attingendo alla ricca tradizione medievale e alle leggende popolari, in un incontro che si terrà domenica 8 gennaio 2017, alle ore 16, presso la parrocchia di Santa Maria Bianca della Misericordia a Milano, al Casoretto/Città Studi (piazza San Materno, 15). L’ingresso è libero.

Un percorso che si snoda tra i mosaici bizantini e Giotto, dai maestri del Rinascimento italiano ai pittori fiamminghi, passando per splendidi e coloratissimi codici miniati.

Senza dimenticare che a lungo le reliquie dei Magi furono custodite proprio a Milano, e quindi la loro memoria è particolarmente legata alla Diocesi ambrosiana.

Per informazioni e per contattare il relatore: tel. 349.8526032.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi