Sirio 22-29 febbraio 2024
Share

Celebrazione

La Fondazione Beato Angelico in festa

L'evento, mercoledì 14 febbraio, alla Fondazione di Milano, rappresenta un'occasione per onorare la memoria liturgica di fra Giovanni da Fiesole, il Beato Angelico. La Santa Messa sarà presieduta da mons. Luca Bressan, vicario per la Cultura.

7 Febbraio 2024

Mercoledì 14 febbraio, alle 18.30, la Fondazione Scuola Beato Angelico di Milano (viale San Gimignano, 19) celebra la sua festa annuale. L’evento rappresenta un’occasione per onorare la memoria liturgica di fra Giovanni da Fiesole, il Beato Angelico, tradizionalmente celebrata il 18 febbraio, ma anticipata quest’anno a causa della coincidenza con la prima domenica di Quaresima.

La Santa Messa sarà presieduta da mons. Luca Bressan, Vicario Episcopale per la Cultura, l’Azione Sociale, la Missione e la Carità dell’Arcidiocesi di Milano. Al termine della solenne Eucaristia, la Fondazione accoglierà i presenti con un rinfresco, offrendo un’opportunità per condividere momenti di convivialità e riflessione artistica.

Delle più di duecento vite di artisti che Vasari scrive, quella del Beato Angelico è la più ricca di commossi elogi per la santità: «Fu umanissimo e sobrio; e castamente vivendo, dai lacci del mondo si sciolse, usando spesse fiate di dire, che chi faceva questa arte aveva bisogno di quiete e di vivere senza pensieri, e che chi fa cose di Cristo, con Cristo deve star sempre». A questa santità di vita, al “fare dell’arte” che si occupa della liturgia per abitare nel mistero santo di Dio, si ispira la Scuola Beato Angelico.

Fondata nel 1921 da mons. Giuseppe Polvara, la Fondazione Scuola Beato Angelico si dedica alla produzione, promozione e diffusione della cultura e dell’arte cristiana, ispirandosi all’eredità artistica e spirituale del Beato Angelico. Un impegno che si concretizza anche nella realizzazione di suppellettili e paramenti per la liturgia, in operazioni di restauro grazie all’attività dei propri laboratori ReBA (Restauri Beato Angelico) e nella partecipazione attiva a consulenze, commesse e concorsi per la progettazione di nuove chiese e adeguamenti liturgici.

Durante il 2023, la Fondazione ha proseguito la sua missione con la realizzazione di vari eventi culturali, tra cui convegni, corsi e seminari dedicati al turismo religioso e all’adeguamento liturgico, all’improvvisazione organistica e all’arte degli smalti a fuoco. Il 2024 si prospetta altrettanto dinamico, con la partecipazione della Fondazione a importanti eventi nel panorama artistico e religioso, tra cui la fiera internazionale Devotio a Bologna.

La Fondazione Scuola Beato Angelico continua a sostenere la ricerca scientifica attraverso la pubblicazione della rivista Arte Cristiana, uno strumento unico nel panorama internazionale per vastità di interessi e qualità di indagine.

Come ebbe a scrivere il Beato Alfredo Ildefonso Schuster “Se la Scuola Beato Angelico non ci fosse, l’avrei fondata io, e sarebbe per me una grande gloria”.

Per ulteriori dettagli e informazioni, visitare www.fondazionescuolabeatoangelico.it