La Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano propone nuovi itinerari sui tetti della cattedrale, con aperitivo e visite guidate tematiche per i mesi di giugno e luglio 2019.

Dal 1 giugno al 15 settembre 2019, nella stagione in cui i colori del tramonto tingono d’incanto il marmo di Candoglia, i visitatori del Duomo possono godere dell’opportunità di salire sulle Terrazze, con ascensore (a partire da € 14,00/7,00) o scale (da € 10,00/5,00), anche usufruendo del servizio fast-track (€ 23,00/12,00), con un prolungamento orario previsto fino alle ore 20.30 (l’ultima salita è prevista alle ore 19.40). Per l’occasione, anche la Biglietteria 1 – Sala delle Colonne (Piazza del Duomo, 14/a) resterà aperta fino alle ore 19.30.

Un’esperienza da fare almeno una volta nella vita per scoprire suggestivi scorci e prospettive verso la città, con la possibilità di ammirare le 135 guglie, gli ornati, la statuaria, la Madonnina e tutte quelle preziosità architettoniche che fanno del Duomo la più splendente civitas firma della bellezza gotica.

Le Terrazze del Duomo di Milano, sono un unicum nel panorama italiano. Come stalagmiti di pietra secolare innalzate in tensione verso il cielo, le guglie svettano dalla splendente Cattedrale marmorea per sollevare una preghiera di fede e magnificenza. Ogni dettaglio architettonico e decorativo, strutturale o ornamentale, porta con sé un’eredità dettata dalla tradizione scultorea tramandata dalla maestria degli scalpellini che nel laboratorio marmisti dedicano sapienza e cura ad ogni manufatto. Un percorso di un’ora per viaggiare attraverso la storia e allenare lo sguardo all’infinita ed eterna bellezza.

Inoltre, in occasione del cinquecentesimo anniversario della morte di Leonardo Da Vinci, la Veneranda Fabbrica propone una visita guidata per celebrare il grande genio del Rinascimento.

Un percorso per immergersi nella vita del cantiere nel corso del Rinascimento, al tempo in cui Leonardo giunse a Milano e si vide coinvolte nel dibattito per la costruzione e la progettazione del tiburio della Cattedrale, una vera sfida ingegneresca per l’epoca. Durante la visita ripercorremmo la vicenda del concorso indetto per la scelta del progetto architettonico, cui Leonardo partecipò con un modello e di cui ci sono giunti documenti e disegni, alcuni dei quali conservati presso l’Archivio della Veneranda Fabbrica. L’eredità di Leonardo si può ritrovare in Duomo in opere d’incredibile bellezza e suggestione, come il San Bartolomeo scorticato di Marco d’Agrate.

Informazioni dettagliate, date e costi sul sito ufficiale: https://www.duomomilano.it/it/

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi