Un nuovo appuntamento al San Fedele a Milano, dove Luca Frigerio racconterà le visioni infernali del geniale pittore olandese di 500 anni fa.

Nell’anno dedicato a Dante, nel settimo centenario della morte, un viaggio allucinante, ma figurativamente straordinario, negli abissi del male.

Martedì 26 ottobre, infatti, alle ore 18.15, si terrà l’ultimo appuntamento di un ciclo di incontri fra arte e spiritualità proposto dalla Fondazione San Fedele, dal titolo: “Bosch, il Dante del pennello”.

Luca Frigerio, giornalista e scrittore, autore del libro Bosch. Uomini, angeli, demoni (Ed. Ancora) come un novello “Virgilio” condurrà il pubblico tra visioni di pena e dannazione, tra demoni e diavoli (a volte umanissimi). così come sono stati illustrati 500 anni fa da Hieronymus Bosch, il pittore olandese che, con le sue opere, pare avere dipinto una “Divina Commedia” del Nord Europa.

Auditorium San Fedele, Galleria Hopeli a Milano.

Ingresso 5 euro, senza necessità di prenotazione. Ulteriori informazioni sul sito www.sanfedele.net

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi