Il volontariato culturale in Italia è un fenomeno dalle dimensioni inaspettate: se ne parla a Milano in un convegno nazionale (a cui parteciperà anche il ministro Ornaghi), accompagnato da una mostra.

stati generali volontariato culturale

Il volontariato culturale in Italia è un fenomeno dalle dimensioni inaspettate. Un esercito di persone presidia musei, chiese, siti archeologici, monumenti, beni artistici, parchi e riserve naturali dedicando parte del proprio tempo per garantire l’apertura di luoghi altrimenti negati ai visitatori, per contribuire alla loro tutela e conservazione, per impegnarsi attivamente nella difesa dei beni culturali e del paesaggio.

In preparazione alla giornata internazionale del volontariato, che si celebra il 5 dicembre, Vita, mensile del non profit, e la Fondazione Italiana Accenture, organizzazione che promuove iniziative di innovazione sociale, dedicano un incontro al tema del volontariato culturale mettendo in campo dati, testimonianze concrete e protagonisti di questo fenomeno.

Il 3 dicembre 2012, alla Villa Reale di Milano, con le maggiori associazioni che promuovono volontariato culturale come il FAI, Fondazione CittàItalia, Italia Nostra e Touring Club Italiano e i protagonisti di alcune best practice del settore, presentano esperienze e numeri delle loro attività per puntare i riflettori su un settore che non svolge solo un’azione supplente nella gestione del patrimonio, ma che può rappresentare un’occasione di sviluppo e una grande opportunità di lavoro per le nuove generazioni che lo sperimentano.

All’incontro interverranno tra gli altri:
Lorenzo Ornaghi – Ministro per i Beni Culturali, Stefano Boeri – Assessore alla Cultura del Comune di Milano, Anna Maria Buzzi – Direttore Generale per la Valorizzazione del MiBAC, Riccardo Bonacina – Presidente di Vita Non profit, Diego Visconti – Presidente Fondazione Italiana Accenture, Pierluigi Sacco – Docente di Economia della Cultura, Università Iulm, Ilaria Borletti Buitoni, presidente FAI, Franco Iseppi, Presidente Touring Club Italia, Marco Parini, Presidente Italia Nostra, Ledo Prato, Presidente Fondazione CittàItalia, Fiorenzo Galli, Direttore Generale Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia.

La Fondazione Italiana Accenture presenterà un’iniziativa innovativa e concreta per valorizzare il patrimonio artistico del nostro paese, creando posti di lavori per i giovani.

Uno spazio speciale è riservato ad alcune esperienze significative e di grande successo: Magna Charta del volontariato dei beni culturali promossa da Cesvot, Regione Toscana, Promo PA Fondazione, Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici della Toscana; Insieme Groane, la rete dei volontari per "Una settimana fra le Groane"; Valle di Susa Tesori d’Arte e di Cultura, un’esperienza di governance a rete; Museo Diocesano di Milano, un museo tenuto aperto da volontari; Finale Emilia, i volontari in prima linea per il recupero del patrimonio architettonico; Fatti di Carta di Casarano (Le), dalla valorizzazione di una tradizione un’opportunità per i giovani.

A chiusura della giornata del 3 dicembre i volontari di "Aperti per Voi del Touring Club Italia" effettueranno visite guidate gratuite nelle sale della Collezione Grassi alla Galleria d’Arte Moderna, dove sono custoditi capolavori, tra gli altri, di Van Gogh, Manet e Toulouse-Lautrec. Le sale saranno, dunque, eccezionalmente aperte al pubblico, nonostante il lunedì sia abitualmente chiuso.

La mostra
Dal 3 al 16 dicembre, inoltre, in via Dante a Milano la mostra "Bellezza che vive. Immagini di volontari per la cultura in azione" realizzata in partnership con Shoot4change", testimonia l’Italia della responsabilità e dell’impegno. Il percorso fotografico è un viaggio fra i volontari nei luoghi che li vedono attivi e generosi, sorridenti e orgogliosi, consapevoli del prezioso contributo che garantiscono con la loro opera alla tutela e alla salvaguardia del patrimonio artistico e culturale di questo Paese, risorse che chi governa continua a mortificare.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi