La mostra itinerante sulla Sacra Famiglia nell'arte fa tappa a Varese fino al 31 maggio per il Congresso teologico pastorale del Family 2012.

Sacro Monte Varese Fuga in Egitto Guttuso

Alla vigilia del VII Incontro mondiale delle Famiglie, la mostra itinerante «Arte: finestra sul mistero di Dio e sull’amore umano» fa tappa fino a giovedì 31 maggio presso il Collegio De Filippi a Varese, dove, quello stesso giorno, avrà luogo uno degli incontri del Congresso teologico pastorale sulla famiglia, che vedrà, fra gli altri, anche la presenza di sua Eccellenza monsignor Luigi Stucchi e di Pier Luigi Molla (figlio di santa Gianna Beretta Molla).

La rassegna, curata dalla VinceArt, si compone di 22 quadri che riproducono su tela altrettante opere d’arte aventi per tema la Sacra Famiglia di Nazareth, dalla pittura rinascimentale di Pietro di Cemmo a quella contemporanea di Guttuso. Ogni riproduzione è affiancata da un riferimento preciso dal punto di vista dottrinale, con testi pontifici, vescovili e di autori vari.

Dopo essere stata presentata a Villa Sacro Cuore a Triuggio e presso il Seminario arcivescovile di Venegono, dove è stata visitata da quasi duemila persone ricevendo ampi e prestigiosi consensi, la mostra continua oggi il suo percorso a Varese, per poi spostarsi a Villa Cagnola a Gazzada (dall’1 al 3 giugno). Quindi tornerà a Triuggio il 15 giugno, in occasione della Festa del Sacro Cuore, e poi presso il monastero di Cairate, il 16 e il 17 giugno

Per informazioni e prenotazioni: vince.art@libero.it – cell. 3356220721.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi