Un viaggio nel tempo ripercorrendo quattrocento anni di storia attraverso una rassegna di arte sacra all'interno dell'austera ed elegante Chiesa di San Bernardino alle Monache, risalente alla seconda metà del XIV secolo e situata nel cuore di Milano, in via Lanzone. Inaugurazione venerdì 28 maggio, ore 18.30.


Redazione

«Sacre presenze», questo il titolo della rassegna patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e coordinata da Gemma Clerici, avrà programmazione triennale (2010-2013) e rientra nelle finalità di promozione culturale della città promossa dall’Amministrazione Comunale, nonché nella volontà dell’Associazione Amici di S.Bernardino alle Monache – costituitasi nel 1997 su iniziativa dell’Abate emerito di Sant’Ambrogio Mons. Franco Verzeleri – di riportare all’antico splendore il monastero soppresso nel 1782. Nella chiesa a navata unica, recuperata alla fruizione pubblica grazie a un’intensa campagna di restauri, spiccano i molti affreschi trecenteschi e quattrocenteschi di scuola lombarda ad ornamento dell’arco trionfale, dell’abside e delle vele delle volte a crociera della navata. «Sacre presenze», questo il titolo della rassegna patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e coordinata da Gemma Clerici, avrà programmazione triennale (2010-2013) e rientra nelle finalità di promozione culturale della città promossa dall’Amministrazione Comunale, nonché nella volontà dell’Associazione Amici di S.Bernardino alle Monache – costituitasi nel 1997 su iniziativa dell’Abate emerito di Sant’Ambrogio Mons. Franco Verzeleri – di riportare all’antico splendore il monastero soppresso nel 1782. Nella chiesa a navata unica, recuperata alla fruizione pubblica grazie a un’intensa campagna di restauri, spiccano i molti affreschi trecenteschi e quattrocenteschi di scuola lombarda ad ornamento dell’arco trionfale, dell’abside e delle vele delle volte a crociera della navata. Dodici statue medievali Per la prima delle tre mostre in programma verranno esposte dodici splendide sculture lignee di soggetto sacro databili tra il XIII e il XVI secolo oltre a diverse opere di arte antica, tutte provenienti dalla collezione dell’antiquario umbro Emo Antinori Petrini, che in questa maniera ha voluto contribuire ai lavori di restauro della Chiesa di San Bernardino. Fra le sculture rappresentanti la Madre di Dio, uno dei soggetti più diffusi e venerati dell’epoca medievale, è da segnalare per loro straordinaria importanza la Madonna in trono con il Bambino, esito di una bottega dell’Umbria meridionale del XIII secolo, probabilmente della Valnerina. L’intaglio dal forte impatto espressivo ed elegante linearità, è eseguito su legno di pioppo e presenta ancora tracce della policromia originale ma soprattutto, caso assai raro, conserva il proprio dossale. Le figure viste frontalmente trasmettono una forte tensione spirituale pur nella semplicità e linearità della fattezza. A quest’opera si affianca una delicata Sedes Sapientiae, coeva, afferente al medesimo contesto geoculturale. In mostra sarà presente anche una Madonna con Bambino della cerchia di Andrea Pisano, databile attorno al 1340 e caratterizzata dal tenero gesto della mano destra della Madonna che tocca il piede del piccolo Gesù: si tratta di un segno ben noto all’iconografia mariana dal Duecento in avanti, che testimonia la volontà degli artisti di avvicinare maggiormente le due figure sacre ai fedeli. La mostra, sostenuta dalla Banca Popolare di Spoleto, attraverso la forza espressiva, il significato e l’intimità delle opere esposte vuole cercare di trasmettere il loro forte valore storico e simbolico, nonché il senso originario della fede cosi come veniva comunicato nel passato attraverso le opere d’arte. Il tutto all’interno di una cornice straordinaria e suggestiva come la Chiesa di San Bernardino alle Monache, per meglio valorizzare la testimonianza del forte legame fra fede e arte sacra, che non è solo un momento contemplativo ma anche un’esperienza viva e corporea. La mostra è accompagnata da un catalogo curato da Serenella Castri e contenente testi di approfondimento. «Sacre Presenze» Sculture lignee dal XIII al XVI secolo Chiesa di San Bernardino alle Monache Via Lanzone 13 Milano 28 maggio – 6 giugno 2010 Orari di apertura: da lunedì a venerdì 10-12.30/16-19.30; sabato e festivi 10-19 Informazioni: tel 02 36508491 –

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi