Presso il Santuario di San Pietro Martire a Seveso, in occasione della mostra Arcabas: nutrire il mondo con la bellezza, una riflessione controcorrente, sulla bellezza del nostro tempo.

Arcabas

Davvero la bellezza salverà il mondo? E cos’è la bellezza?

Sabato 14 novembre, ore 21, presso il Santuario di San Pietro Martire a Seveso, in occasione della mostra Arcabas: nutrire il mondo con la bellezza, una riflessione controcorrente, sulla bellezza del nostro tempo.

Una serata di musica e poesia, in dialogo con il prof. Elio Franzini, docente presso l’Università degli Studi di Milano di Teorie della rappresentazione e dell’immagine e di Estetica con­temporanea. Un’occasione per comprendere cosa sia la Bellezza e dove abiti nel nostro mondo. In collaborazione con la Pastorale Universitaria della Diocesi di Milano

Accompagneranno la serata: Bentivoglio Filippo (chitarra classica), Bongiorni Francesca (violoncello).

 

 

La mostra di Arcabas è aperta fino al 6 gennaio 2016
presso il santuario di San Pietro Martire a Seveso
(Centro Pastorale Ambrosiano, via San Carlo, 2).
Visitabile tutti i giorni 8 -12 e 14.30-18.30.
Guide appositamente formate – più di 130 volontari –
accompagnano i visitatori, singolarmente o a gruppi,
alla scoperta delle opere esposte.
In particolare, per i bambini
e i ragazzi dell’iniziazione cristiana
c’è la possibilità di percorsi dedicati:
“La bellezza delle piccole cose”, “Volti e mani parlano”,
“Dio di misericordia”, “Violenza e perdono”,
“Dio e l’uomo: un dialogo ininterrotto”.
Anche per i giovani, inoltre, sono previsti
specifici itinerari di meditazione fra arte e fede.
L’entrata alla mostra e la partecipazione agli eventi è gratuita.
Per informazioni, tel. 0362.6471
www.arcabasaseveso.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi