Presso la chiesa di San Gottardo in Corte, una riflessione con mons. Gianantonio Borgonovo, Mino Gabriele, autore del libro «Il primo giorno del mondo» (Adelphi), e Lina Bolzoni

Leviatan Hobbes

La Scuola della Cattedrale, presieduta da Mons. Gianantonio Borgonovo, Arciprete del Duomo di Milano, inaugura il nuovo anno con un evento culturale nel segno dello studio della simbologia, prendendo spunto dalla pubblicazione del libro di Mino Gabriele Il primo giorno del mondo (Adelphi, Milano 2016).

Il simbolo è un linguaggio di comunicazione che sta sulla soglia tra la vita reale, sperimentata dall’essere umano, e il lógos – ragione e parola – con cui gli umani dialogano con i loro simili. A differenza della metafora che è una trasgressione prettamente logica e, di contro, a differenza anche del segno che può essere una qualsiasi realtà assunta convenzionalmente a indicare “qualcosa”, il simbolo pesca dall’esperienza vitale con le sue radici ed esprime qualcosa che non può essere se non quella significata dalla realtà stessa, perché fondata solo dall’esperienza del mondo in cui viviamo.

Guardare un simbolo ed immaginare è dunque entrare in un affascinante mondo di rappresentazioni, tradizioni e associazioni che parlano non solo all’occhio del corpo, ma anche all’occhio della mente.

“Da un bassorilievo del II secolo che rappresenta il primo giorno del mondo, con il dio orfico Phanes al centro contornato dallo zodiaco – bassorilievo al quale si ispirarono, senza mai menzionarlo, diversi artisti cinquecenteschi – alla raffigurazione di un drago immortale le cui radici risalgono fino a un antico dramma indiano; da un raro amuleto giudaico-cristiano del XVI secolo, alla singolare incongruenza astrale, coniugata con la teoria dei quattro elementi, del ciclo decorativo del celebre Studiolo di Francesco I de’ Medici: quattro storie raccontano la sorprendente migrazione delle immagini simboliche attraverso tempi e luoghi distanti – un cammino che non ha diluito i pensieri e le idee che a quelle immagini hanno dato forma, ma ne ha anzi arricchito la trama concettuale”.

L’evento, introdotto e coordinato da Armando Torno, si terrà lunedì 30 gennaio 2017 alle ore 18.30 presso la Chiesa di San Gottardo in Corte (Via Pecorari, 2 – Milano) e vedrà gli interventi di Mons. Gianantonio Borgonovo, dell’autore Mino Gabriele, Professore di Iconografia ed iconologia, e di Scienza e filologia delle immagini presso l’Università di Udine, con esperienze internazionali di Visiting Professor presso l’Accademia Russa delle Scienze, e di corsi tenuti al Collège de France, alle Università di Tours, di Besançon e all’École pratique des hautes études di Parigi, e della Prof.ssa Lina Bolzoni, docente di Letteratura italiana alla Scuola Normale Superiore di Pisa. Ha inoltre insegnato a Harvard e alla New York University, al Collège de France e all’École Normale Supérieure di Parigi. 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi