Il percorso artistico di uno dei maestri della pittura del Novecento, illustrato attraverso cinquanta opere, fra capolavori e dipinti inediti.

Sassu Divina Commedia

Una grande mostra a Villa Filippini a Besana Brianza celebra il centenario della nascita di Aligi Sassu. Oltre cinquanta opere pittoriche per ricostruire il percorso artistico di uno dei più significativi maestri della pittura italiana del Novecento. Capolavori noti accanto a dipinti inediti, eccezionalmente esposti  al pubblico per la prima volta proprio in occasione di questo importante anniversario.

In mostra anche tre splendide tavole della Divina Commedia, provenienti dalla collezione privata del figlio adottivo Carlos Julio Sassu Suarez – curatore della mostra e del catalogo – che le gestisce attraverso l’Archivio Aligi Sassu creato nel 1987.

Durante i suoi ottantotto anni di vita,  Aligi Sassu (1912-2000) ha saputo donare alla sua arte notevoli variazioni di stile, temi, forme e colori, dal fervore giovanile di impronta futurista alla ritrovata spiritualità delle ultime opere. «La sua biografia intellettuale e artistica, armonizzata da vicinanze di individui geniali, ricca di interpretazioni, assolutamente lontana dall’intimismo e dal protagonismo a tutti i costi, uniti alla sua vasta produzione artistica è una colonna portante del nostro Novecento artistico», sottolinea il saggio critico che accompagna la mostra brianzola.

Sassu, infatti, è stato un «vero attraversatore di poetiche e di stili, che si sono fatti pensiero del suo pensiero, emozione della sua emozione, in solido con la sua concezione missionaria della vita e della cultura, che lo hanno visto coinvolto in molte battaglie per la civiltà e la dignità dell’uomo, perché in lui non si scompone mai l’etica dall’estetica e tutto si tiene in un unicum complesso, composto da tante cose, materiali e immateriali che via via, si esprimono come linguaggio immaginario della sua pittura, della sua incorrotta e inesausta lotta per il trionfo della luce, come suprema manifestazione del suo spirito inquieto, sperimentatore, che pone in cima ad ogni suo pensiero la volontà e la necessità di rappresentare, di dare visibilità ad ogni invisibilità».

La mostra 100 anni dalla nascita del maestro Aligi Sassu. Dipinti, è aperta fino al 25 novembre 2012 a Villa Filippini di Besana in Brianza (MB). Orari: sabato, domenica e festivi 10-12 e 15-18 (giorni feriali su appuntamento). Info: telefono 339 4943137,  www.amicialigisassu.it   

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi