Cinque concerti per altrettante domeniche tra settembre e ottobre nelle chiese del territorio della Comunità pastorale "Madonna di Lourdes", tra Limido Comasco, Fenegrò e Lurago Marinone.

Promossa nel territorio della Comunità Pastorale Madonna di Lourdes, la decima edizione della Rassegna organistica persegue l’obiettivo di valorizzare gli strumenti delle chiese parrocchiali della bassa comasca. Un programma di cinque concerti in altrettante domeniche a cavallo di settembre e ottobre, sempre alle ore 21 e con ingresso libero.

La Rassegna 2018 si aprirà dunque domenica 23 settembre a Lurago Marinone nella parrocchiale S. Giorgio (organo Marzoli & Rossi 1910), con il concerto dell’organista Vittorio Vanini che interpreterà musiche di Bach, Petrali, Bossi, Franck.

Del successivo concerto, domenica 30 settembre, a Fenegrò, nella parrocchiale S.Maria Nascente (organo Luigi Bernasconi 1911), sarà interprete l’organista Gabriele Marinoni con musiche di Mendelssohn, Ritter e Rheinberger.

Il terzo appuntamento della Rassegna, domenica 7 ottobre, sarà a Limido Comasco, parrocchiale S.Abbondio (organo Giuseppe Bernasconi 1875), con l’organista Christian Tarabbia, che interpreterà musiche di Muffat, Vivaldi, Galuppi, Soler, Mozart, Padre Davide, Condotti.

E domenica 14 ottobre sarà la volta di Cirimido: nella parrocchiale Tutti i Santi (organo Balbiani Vegezzi Bossi 1965) l’organista Luca Massaglia, eseguirà brani di Cavazzoni, Buxtehude, Bossi, Ferrari, Reger. La decima Rassegna Organistica intercomunale si concluderà a Fenegrò domenica 21 ottobre, con il duo Simone Amelli alla tromba, e Stefano Pellini all’organo, eseguiranno musiche di Haendel, Telemann, Clarke, Capocci, Petrali, e Guilmant.

I dettagli e il programma sul sito www.parrocchialuragomarinone.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi