Al Circolo Filologico Milanese la 50a edizione del Premio. Riconoscimenti anche a padre Maurizio Annoni, Roberto Marelli e Hans Fazzari

Premio Carlo Porta

Sono Diana Bracco – presidente e amministratore delegato del Gruppo Bracco, presidente di Expo 2015 – e Teo Teocoli – artista poliedrico e versatile, ricco di humour e talento professionale, sempre vicino alla sua Milano – i vincitori del Premio Carlo Porta 2015, il riconoscimento dedicato al grande poeta milanese, assegnato dal Circolo Filologico Milanese (la più antica istituzione culturale della città, fondata nel 1872) a «coloro che, con la loro opera e la loro personalità, hanno onorato Milano e le sue tradizioni più significative», giunto al mezzo secolo di vita.

La consegna del Premio – rappresentato dall’artistica statuetta in bronzo che ritrae il poeta milanese, realizzata dallo scultore Domenico Greco – avverrà mercoledì 2 dicembre, alle 21, nella Sala Liberty del Circolo Filologico Milanese (via Clerici 10, Milano), durante una serata all’insegna della cultura , della poesia, della musica e della milanesità condotta da Eugenio Ban (ingresso libero fino a esaurimento posti).

Nella stessa serata sarà assegnato lo “speciale riconoscimento per l’impegno sociale” a padre Maurizio Annoni della Fondazione Opera San Francesco per i poveri, ente morale in prima linea a Milano per l’assistenza e la solidarietà alle persone più in difficoltà. Il premio in memoria di Alma Brioschi, storica “anima” del Circolo Filologico, sarà assegnato all’attore milanese Roberto Marelli, mentre una “menzione d’onore” andrà ad Hans Fazzari, fondatore e presidente delle Serate Musicali di Milano.

Il Premio Carlo Porta è sponsorizzato da Fineco Bank.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi