E' possibile consultare e/o scaricare la presentazione in formato .pdf del Premio “Il miglior progetto evangelico”

combi 2012

1. Si consiglia di dare un titolo e di scrivere una breve sintesi (massimo 400 caratteri)
che facilitino l’identificazione del progetto e delle sue finalità.
2. Nella descrizione del progetto si suggerisce di indicare con chiarezza:
a. la sezione per la quale viene presentato e, per la prima sezione, l’ambito o gli ambiti della vita civile
ai quali esso è più immediatamente rivolto;
b. gli obiettivi;
c. il valore o i valori evangelici ai quali il progetto si ispira;
d. i soggetti che lo propongono o che in qualche modo possono esservi coinvolti;
e. le modalità e le fasi operative di realizzazione del progetto;
f. il tempo necessario per la sua attuazione;
g. i costi preventivabili per la progettazione, l’avvio e la messa a regime del progetto
(indicando in dettaglio le principali voci di costo);
h. le forme con le quali è previsto che il progetto possa raggiungere la capacità
di mantenersi economicamente.

3. È possibile indicare se l’iniziativa è collegata a un progetto già attivo ed eventualmente
quali sono le modalità specifiche.
4. È possibile un massimo di 4 partecipanti per singolo progetto.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi