Il gruppo Lazzati invita i visitatori a fare una esperienza di un viaggio ideale in un orizzonte di fede, arte e bellezza a partire dalla figura della donna nella Bibbia

!cid_7CCC048FEA144E468FEE54EFD08AFBB4@itldiocesimi

Ogni anno, nel mese di maggio, il Centro Culturale G. Lazzati di Osnago realizza una mostra. Il tema scelto per questa edizione è la presenza della Donna nella Bibbia, partendo dalla Lettera Apostolica “Mulieris Dignitatem” del Sommo Pontefice Giovanni Paolo II.

La figura della donna nella Bibbia vede moltissimi personaggi come protagonisti; essendo il tema molto ampio il campo è stato necessariamente ridotto e si è deciso di proporre una mostra dal titolo “Genio femminile, donne del Popolo di Dio nel Vangelo” .
La caratteristica di questa mostra è quella di abbinare a delle riflessioni sul tema, l’esposizione di riproduzioni di opere d’arte, proposte in alta definizione.
«Partendo dal passo del Vangelo – spiegano gli organizzatori – abbiamo raccolto diverse riflessioni di vari autori, da Papa Francesco, al cardinale Ravasi ad Enzo Bianchi ed altri, che abbiamo abbinato ad opere di notevole importanza artistica. Ai quadri viene affidato il compito di dire di più rispetto alla realtà raffigurata.
Nelle rappresentazioni entrano percezioni, significati, sentimenti che non appaiono, ma agiscono nel momento della loro osservazione. Se poi il sostare davanti al dipinto si carica di silenzio, preghiera e abbandono si apre un mondo di riflessione e meditazione».

Il gruppo Lazzati invita i visitatori a fare una esperienza di un viaggio ideale in questo orizzonte di fede, arte e bellezza, un’immersione nella contemplazione di queste opere e a uscire da questa visita colpiti nell’anima dal messaggio espresso dai dipinti.
Da alcuni anni, si è scelto di sfruttare la disponibilità della sala Laurina Nava presso la Locanda del Samaritano, la cui ampiezza e duttilità permette di creare un allestimento veramente degno delle riproduzioni presentate. Negli scorsi anni sono state realizzate diverse mostre: nel salone della casa parrocchiale: “Il colore della parola” mostra di icone contemporanee. La riproduzione de “La cappella degli Scrovegni”. Nel 2011 “Il volto del Risorto”.
Nel 2012 nella Locanda del Samaritano: “La sacra Famiglia nell’arte”. Nel 2013: “Il cammino di Pietro”. Nel 2014, da un articolo del Cardinal Ravasi : “La Bibbia e la scienza dei numeri, la salvezza in una cifra”, con commenti del Cardinale. Nel 2015 la mostra “Non di solo Pane, dal digiuno del deserto all’ultima cena” con riflessioni sul tema EXPO 2015, del nostro Don Costantino Prina, nell’anno 2016 la mostra “…ed ecco era cosa molto buona…” sull’Enciclica di Papa Francesco “Laudato Sì”, e lo scorso anno “Amoris Laetitia”, con opere di Caravaggio, sul tema dell’Esortazione Apostolica di Papa Francesco.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi