Con Nicola Ferrario che si è recentemente laureato in Archeologia e Storia dell'Arte presso l'Università Cattolica di Milano con la tesi magistrale sul tema

Collegiata-Castiglione-dall

Venerdì 1 giugno, alle 21, presso la Nuova Scolastica del Museo della Collegiata di Castiglione Olona, si svolgerà una conferenza dal titolo “Prima della Collegiata”. Novità da scavi archeologici a Castiglione Olona.
Relatore sarà il Dott. Nicola Ferrario che si è recentemente laureato in Archeologia e Storia dell’Arte presso l’Università Cattolica di Milano con la tesi magistrale Quisquis ades subsiste flecte aciem. Scavi archeologici a Castiglione Olona.
L’età meglio nota e più celebrata di Castiglione Olona è il XV secolo, quando la volontà del cardinale Branda Castiglioni trasformò il borgo nella prima città ideale del Rinascimento italiano.
Tuttavia altri capitoli rilevanti – e ben più antichi – si possono aggiungere alla storia del luogo: per fare luce su alcune delle sue pagine più avvincenti, verranno presentate le ultime scoperte sul periodo romano e altomedievale di Castiglione Olona, frutto dell’analisi attenta delle fonti storiche e archeologiche, tra cui alcuni materiali inediti rinvenuti nello scavo della torre nord-ovest della rocca sul colle della Collegiata.
Dal sarcofago romano, oggi addossato alla Canonica, alle vie romane che intercettavano il sito, fino agli assedi sostenuti dalla rocca dopo l’anno Mille: un incontro dalle tante sfaccettature che vuole porre le basi per nuovi percorsi di ricerca e divulgazione.Ingresso libero.

Per informazioni:
Museo della Collegiata – Via Cardinal Branda, 1 – 21043 Castiglione Olona (VA) – Tel. 0331 858903
www.museocollegiata.itinfo@museocollegiata.it

Parrocchia Beata Vergine del Rosario
Via Verdi, 15 – 21043 Castiglione Olona (VA) – Tel. e Fax 0331 850280

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi