Per fare memoria e riflettere, a 80 anni dalla promulgazione delle leggi razziali del 1938

moni ovadia

Era il 1938 quando l’Italia fascista varò le leggi razziali, firmate da re Vittorio Emanuele III.
Il Regime di Benito Mussolini, con il Regio Decreto del 5 settembre del ’38, si adeguò di fatto alla legislazione antisemita della Germania nazista, che fin dal 1933, anno dell’ascesa al potere del Führer, varò una serie di provvedimenti riguardanti la questione della razza.
In occasione dell’ottantesimo anniversario delle leggi razziali emanate dal regime fascista, la parrocchia San Giovanni in Laterano di Milano propone due incontri con ospiti di prestigio:

– Lunedì 3 dicembre, alle 21, sarà ospite Moni Ovadia, attore, cantante e scrittore.
– Mercoledì 12, sempre alle 21, serata con il giornalista e scrittore Gad Lerner.

In allegato la locandina.
Per ulteriori informazioni, visita il sito web parrocchiale

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi