In oltre 60 negozi in diverse regioni italiane sono presenti alcuni collaboratori del Pime disponibili a realizzare le confezioni regalo degli acquisti in cambio di un'offerta libera che andrà a sostenere l'impegno dei missionari.

pacco regali

Con il mese di novembre è iniziata la corsa ai regali di Natale. E anche quest’anno la Fondazione Pime Onlus vuole essere presente nei luoghi dello shopping attraverso l’iniziativa «La solidarietà non è un pacco: è un regalo!». Il meccanismo è semplice: in oltre 60 negozi in diverse regioni italiane sono presenti alcuni collaboratori del Pime disponibili a realizzare le confezioni regalo degli acquisti in cambio di un’offerta libera che andrà a sostenere l’impegno dei missionari.
Quest’anno – in particolare – i fondi raccolti, oltre alle iniziative educative con i ragazzi svolte dalla Fondazione Pime Onlus in Italia, andranno a sostenere anche un nuovo progetto educativo che padre Massimo Casaro sta facendo partire nelle scuole di San Paolo in Brasile. Leggi in questo articolo pubblicato sul numero di novembre di Mondo e Missione di che cosa si tratta.
I punti vendita coinvolti si trovano in Lombardia, Piemonte, Liguria, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino, Emilia Romagna, Toscana, Marche e Puglia; complessivamente sono oltre 150 i collaboratori del Pime coinvolti. Nel mese di novembre è possibile incontrarli nei week-end; poi – a partire dall’inizio di dicembre – saranno presenti anche nei giorni infrasettimanali.
Questo loro servizio è un’occasione in più per far conoscere l’opera dei missionari del Pime, oltre che per fare spazio a un gesto di solidarietà anche nel momento delle spese natalizie.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi