Una serata alla scoperta degli echi brunelleschiani della chiesa di Villa a Olgiate Olona

Mercoledì 19 Aprile alle ore 20:45 la parrocchia Beata Vergine Maria ed il Museo della Collegiata di Castiglione Olona propongono una serata, a ingresso libero e gratuito, interamente dedicata alla Chiesa di Villa.
Sotto la cupola del ‘400, che si innalza nel cuore del Borgo, l’antica Chiesa ospiterà un relatore d’eccezione, l’arch. Roberto Cecchi che è il più autorevole esperto di questo bellissimo monumento.
Assessore alla Cultura del Comune di Varese, già soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici a Venezia, è stato direttore generale, segretario generale e sottosegretario di Stato del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. L’arch. Roberto Cecchi ci guiderà a riscoprire gli echi brunelleschiani della Chiesa di Villa: la cupola “a spina di pesce”, infatti, è costruita con la stessa tecnica usata dall’illustre architetto per quella di Santa Maria del Fiore a Firenze.
Ma sarà anche l’occasione per presentare al pubblico i lavori eseguiti sulla statua del Santo Vescovo, che si innalza sul sagrato della medesima Chiesa e tradizionalmente identificato con S. Ambrogio, realizzati dalle restauratrici Raffaella Bennati e Isabella Pirola nel 2016, grazie al contributo di “Caffè Lucioni”, che ha permesso alla Parrocchia di portare a compimento un nuovo restauro che va ad arricchire il percorso di tutela e valorizzazione del Museo della Collegiata.

«Ogni visitatore che sale alla Collegiata viene invitato a scoprire per intero il patrimonio artistico castiglionese di cui la Chiesa di Villa è parte fondamentale» – dichiara il direttore del Museo della Collegiata, dott. Dario Poretti – «La serata che proponiamo avrà proprio questo obiettivo: rinnovare l’attenzione verso la peculiare architettura di questo monumento e ridestare la consapevolezza della sua unicità».
«Un vero e sentito ringraziamento alla Sig.ra Elena Lucioni e alla sua famiglia per aver perseguito e realizzato questo importante intervento – dichiara il Parroco don Ambrogio Cortesi – Speriamo che questo atto di mecenatismo sia imitato da altri, castiglionesi e non, amanti del nostro borgo e delle nostre radici».  
    
Appuntamento quindi per Mercoledì 19 Aprile alle ore 20:45 in Chiesa di Villa.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi