Concerto commerativo in ricordo di don Pietro Allori e Wilhelm Krumbach,nel 30° e 10° anniversario della morte.

Basilica di Sant'Ambrogio

Mercoledì 11 marzo alle 21, “In chordis et organo”, Veglia musicale in S. Ambrogio di Milano, in ricordo di don Pietro Allori e Wilhelm Krumbach,nel 30° e 10° anniversario della morte.
Vater unser im Himmelreich (Padre nostro che sei nei cieli), il noto corale della liturgia luterana e la preghiera più familiare della liturgia cattolica sarà il tema conduttore della veglia musicale promossa dall’Archivio musicale dell’Angelo per ricordare, nel decimo anniversario della morte, il celebre organista e musicologo prof. Wilhelm Krumbach, che fu profondo ammiratore delle composizioni alloriane sia vocali sia organistiche.
I Coristi dell’Angelo e l’organista Alessio Corti hanno scelto per l’occasione pagine vocali e organistiche di Christian Erbach, di Felix Mendelssohn, Johannes Brahms e Max Reger.
Saranno eseguiti, oltre alla VI Sonata per organo di Mendelssohn (nota anche come “Vater unser – Sonate”) e a un Introito organistico di Christian Erbach (tratto da “Drei Introitus mit Versus” trascritti da Wilhelm Krumbach e pubblicati nel 1959 da Kistner & Siegel di Lippstadt), il responsorio di don Allori Christus factus est, che il compositore della Sardegna volle dedicare al prof. Krumbach nel 1983, e il mottetto a 4 voci Lapidabant Stephanum di Erbach, trascritto nel 1990 dal professore tedesco per il concerto ufficiale nell’ambito delle celebrazioni dei 900 anni della chiesa di santo Stefano a Magonza, famosa per le magnifiche vetrate di Marc Chagall.
I due illustri musicisti per oltre 30 anni, con la loro arte musicale – compositiva don Allori, interpretativa il prof. Krumbach –, hanno nobilitato le liturgie e i concerti-meditazione svoltisi nella Basilica di S. Ambrogio.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi