A 14 anni dalla morte, concerto e messa presieduta da monsignor Delpini in Santa Maria Nascente

A 14 anni dalla morte di monsignor Aristide Pirovano, vescovo missionario, già Superiore generale del Pontificio Istituto Missioni Estere, scomparso il 3 febbraio 1997, domenica 9 febbraio Erba, sua città natale, lo ricorda solennemente nella chiesa prepositurale di Santa Maria Nascente.
Alle 16.30 è in programma un concerto tenuto dal Coro S.S. Gervaso e Protaso di Caglio, diretto dal maestro Renzo Masciadri e affiancato da un quintetto d’archi, con brani di Antonio Vivaldi e Wolfgang Amadeus Mozart.
Alle 18.30 avrà luogo la solenne messa in suffragio, presieduta da monsignor Mario Delpini, Vescovo ausiliare e Vicario generale della Diocesi. All’evento, promosso dalla Comunità pastorale Sant’Eufemia e dall’Associazione “Amici di Monsignor Aristide Pirovano”, sono invitati tutti gli erbesi e quanti conobbero padre Aristide.

Ulteriori informazioni su www.amicimonspirovano.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi