Serata con due protagonisti di Parent's Circle e la proiezione del film “Il figlio dell’altra” di Lorraine Lévy

parent'circ

La Comunità Pastorale Casa di Betania propone alcune iniziative per conoscere in modo meno superficiale la realtà mediorientale, per districarci dentro una situazione complessa, per sostenere progetti di solidarietà e di condivisione in favore della comunità cristiana in Terra Santa.
Primo appuntamento è per domenica 8 marzo alle 20.45 all’Auditorium Rigoni Stern di Agrate con l’incontro con Rami Elhanan, israeliano, e Wajeeh Tomeezi, palestinese, membri dell’associazione Parents’ Circle, un’organizzazione israeliana – palestinese, composta da oltre 600 famiglie che hanno perso un parente stretto a causa del conflitto, la cui finalità è quella di promuovere la riconciliazione tra società israeliana e società palestinese.
Rami Elhanan, israeliano, sedici anni fa ha perso l’unica figlia femmina, Smadar, esplosa a Ben Yehuda Street insieme ad alcune amiche e a due palestinesi suicidi. Wajeeh Tomeezi, palestinese, ha perso un fratello nel 1991, durante la grande festa dell’Islam ‘Id al-adha’ (la Festa del Sacrificio).
Dieci anni dopo, nel 2001, alcuni coloni israeliani sparano ai suoi due cugini – marito e moglie con un neonato di 3 mesi – mentre attraversano il villaggio in auto. Dopo un tempo di rabbia e di risentimento, entrambi hanno scoperto che lo stesso dolore e la stessa sofferenza appartengono a persone dell’altro popolo. Hanno quindi cominciato a presentarsi insieme raccontando, con la vita e con le parole, piccole e incredibili parabole di riconciliazione e di giustizia.

Secondo appuntamento è per giovedì 12 marzo alle 21 al Cinema Nuovo di Omate con la Proiezione del film “Il figlio dell’altra” di Lorraine Lévy.
Durante la visita per il servizio di leva nell’esercito israeliano, Joseph scopre di non essere il figlio biologico dei suoi genitori, poiché appena nato è stato scambiato per errore con Yacine, palestinese dei territori occupati della Cisgiordania. La rivelazione costringe ognuno a interrogarsi sulle rispettive identità e convinzioni, e sul senso dell’ostilità che continua a dividere i due popoli. Un’opera che affronta temi di drammatica attualità cercando le risposte nel cuore della gente comune e affidando le speranze per il futuro alle donne e alle nuove generazioni.

Per maggiori informazioni: www.ctduse.it / www.cpcasadibetania.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi