Tanti appuntamenti in calendario per la "Festa della città" quest'anno intitolata «Il coraggio della speranza»

San Giuliano martire_San Giuliano Milanese

A San Giuliano Milanese la Festa Patronale dedicata alla Madonna del Rosario, è ritenuta, in collaborazione con l’amministrazione comunale, la Festa della Città. Da diversi anni anni si è pensato anche di dare un titolo che facesse da “filo conduttore”, agli eventi organizzati.
Quest’anno il titolo è legato al tempo che stiamo vivendo: “Il coraggio della Speranza”.

Alcune delle iniziative della festa sono organizzate dalla commissione cultura della Comunità Pastorale San Paolo VI (che racchiude le sette parrocchie cittadine) con il patrocinio del comune di San Giuliano Milanese.

Il via sarà dato il 28 settembre con l’apertura della mostra “San Francesco secondo Giotto” nella Sala espositiva di spazio cultura in piazza della Vittoria. L’inaugurazione vera e propria sarà venerdì 30 settembre alle 18.30 a cui alle 21, nella chiesa di San Giuliano Martire sempre in piazza della Vittoria, seguirà un approfondimento sulle opere di Giotto da parte del prof. Roberto Filippetti, storico dell’arte e curatore della mostra.

Il secondo appuntamento è la presentazione del libro di don Emanuele Kubler Bisterzo “Il Monastero della Vittoria di Zivido e i Monaci Celestini francesi dell’Osservanza”. Don Emanuele, appassionato di storia, è Vicario nella Comunità Pastorale. Arrivato in città nel 2008, ha iniziato a interessarsi della storia del territorio, a cominciare dalla storica Battaglia del Giganti, tra svizzeri e Francesi, qui combattuta nel 1515.

Nelle giornate di sabato 1 e domenica 2 ottobre, si potrà anche salire sul millenario campanile della Chiesa, da dove si gode di una bellissimo panorama.
Il terzo appuntamento è venerdì 7 ottobre all’oratorio di San Marziano a Sesto Ulteriano. Andrà in scena lo spettacolo teatrale “nel mare ci sono i coccodrilli” adattamento di Christian di Domenico, tratto dal romanzo di Fabio Geda. La trama è la storia vera di Enaiatollah Akbari, un ragazzo fuggito a 10 anni dall’Afghanistan, arrivato in Italia dopo mille peripezie.
Chiusura in musica con il Concerto dei Solisti della Milano Metropolitan Orchestra con il maestro concertatore Francesco Borali domenica 9 ottobre alle 21 nella Parrocchia di San Giuliano Martire.

Naturalmente ci sono anche i momenti di preghiera: Il Triduo della Madonna del Rosario inizia alle 18 di Giovedì 29 settembre con la Santa messa. I giorni successivi ci sarà la possibilità di confessione e la recita del S. Rosario.
Domenica 2 ottobre Messa solenne alle 10.30 e processione con la statua della Madonna per le vie della città alle 21. Il lato liturgico terminerà lunedì 3 ottobre alle 10.30 con la Santa Messa in suffragio dei defunti della Città.

In allegato le locandine di presentazione dei singoli eventi e una locandina riassuntiva.

Ti potrebbero interessare anche: