Tra le proposte della Comunità pastorale Sant’Eufemia, gli Esercizi spirituali dal 9 al 12 marzo, la Notte dei Salmi (28 marzo) e la Via Matris decanale all’Eremo San Salvatore (3 aprile)

Erba
Panoramica di Erba

Anche nella Comunità pastorale Sant’Eufemia di Erba l’avvio della Quaresima è stato condizionato dall’emergenza Coronavirus.

Nel tardo pomeriggio di sabato 29 febbraio le campane delle chiese hanno suonato a festa per comunicare l’inizio del giorno del Signore. Agli ingressi delle chiese si sono resi disponibili i foglietti della Messa domenicale e il sussidio diocesano per la preghiera in famiglia Iniziamo insieme la Quaresima (anche on line sul sito www.santaeufemia.it). In Santa Maria Nascente è stato esposto il Crocifisso con accanto il segno delle ceneri. Domenica 1, alle 10, collegandosi al sito www.smaurizio.it per la trasmissione in streaming, i fedeli hanno potuto unirsi spiritualmente alla Messa che il Prevosto, monsignor Angelo Pirovano, ha celebrato con altri sacerdoti nella chiesa di San Maurizio. Alle 12 il suono delle campane ha ricordato l’invito a pregare in famiglia.

Tra le proposte ideate dalla Cp per vivere il tempo che prepara alla Pasqua (vedi il programma nel numero del bollettino Dialogos allegato), la catechesi domenicale sul Credo secondo quanto auspicato dall’Arcivescovo, gli Esercizi spirituali dal 9 al 12 marzo, la Notte dei Salmi del 28 marzo nella chiesa di Santa Maria degli Angeli e la Via Matris decanale all’Eremo San Salvatore del 3 aprile. Come opera di carità è stato proposto di contribuire al progetto di Caritas Ambrosiana «Haiti: per rinforzare la speranza».

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi