Numerose le iniziative proposte: messe, momenti di incontro e testimonianza (Maria Teresa Valeggiani e don Giovanni Fasoli), un concerto, un musical, ma anche una visita sui luoghi di don Bosco per conoscere da vicino questo grande santo

chiesa jerago

Dal 21 al 31 gennaio, sette giorni ricchi di iniziative a Jerago con Orago in occasione della Settimana dell’educazione. A proporle è l’Oratorio Madonna del Carmine di Jerago, con il patrocinio del Comune, per non perdere l’opportunità di riflettere sull’educazione e per coinvolgere tutte le figure educative (a partire dai genitori), in questo anno al centro del “decennio dell’educare”, in cui il l’arcivescovo Scola ha consegnato una nota fondamentale che invita la Comunità a valutare il “coinvolgimento comunionale di tutte le figure che vivono un rapporto educativo”.

Ecco il programma di questa ricca settimana.
Si inizia mercoledì 21 e mercoledì 28 gennaio con un incontro-testimonianza per adulti in Oratorio con Maria Teresa Valeggiani sul tema: “Educare è un continuo atto d’amore”.
Giovedì 22, Messa per gli operatori pastorali (educatori, catechisti, animatori, collaboratori, allenatori), che avranno la possibilità di rinnovare il loro impegno davanti alla Comunità Cristiana e davanti a nostro Signore Gesù, per ribadire che è Lui sorgente di tutti i progetti educativi.
Sabato 24 gennaio presso il bar dell’Oratorio concerto dei Paradoxes (gruppo giovanile di Albizzate), dove si avrà la possibilità anche di cenare grazie all’apertura dello Stand Gastronomico! Evento aperto a tutti, specialmente famiglie, adolescenti e giovani.

Domenica 25 gennaio, in occasione della Festa della Famiglia, proponiamo un bellissimo musical dal titolo: “Semplicemente Francesco” promosso dall’Associazione Culturale Onlus “Le anime semplici” di Solbiate Arno (Va) presso il teatro Auditorium di Jerago. Per agevolare i festeggiamenti, lo spettacolo avrà inizio alle ore 16.
(Per info e/o prenotazione biglietti: www.auditoriumjerago.it).

Giovedì 29 e venerdì 30 gennaio è in programma un duplice incontro per i ragazzi (a partire dalla 3 media) con don Giovanni Fasoli, con tema le "Relazioni!".
Nello specifico, i titoli delle due serate dedicate a preadolescenti, adolescenti e giovani saranno: “Dentro le parole relazioni i bilico tra cielo e terra" e "Il tempo della relazione: il tempo e/o i tempi.
Don Giovanni Fasoli ha studiato Psicologia Clinica di Comunità presso Iusve – Istituto universitario Salesiano Venezia – Verona.

Sempre giovedì 29 per grandi e piccini della Comunità di Jerago, Messa in onore di San Giovanni Bosco. Ai partecipanti sarà fatto dono dell’immaginetta del Santo.

La Settimana dell’educazione si concluderà con un’uscita comunitaria a Colle don Bosco. Su questa collina nella borgata Becchi, in frazione Morialdo e comune di Castelnuovo (At), il 16 agosto 1815 è nato san Giovanni Bosco. Visitare questi luoghi vuol dire riscoprire le origini della straordinaria personalità di don Bosco e della sua opera diffusa in tutto il mondo.
Il programma della giornata è semplice, ma sarà sicuramente ricco di suggestioni. Alle 6.45 partenza da Jerago, con arrivo alle 9 presso Colle don Bosco dove, alle 9.30 sarà celebrata la Messa presso la Basilica superiore; successivamente una guida aiuterà a comprendere meglio vita e opere del Santo.
Pranzo al sacco, pomeriggio svago e successivamente visita libera delle basiliche e e altri luoghi dedicati a don Bosco.
(Iscrizioni entro domenica 25 gennaio)

Per maggiori informazioni, visita la pagina facebook oppure scrivi a giovanni.mazzilli.oratorio@gmail.com

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi