Presso il santuario di S. Maria alla Noce, con l’ensemble «Synergiae Consort»

Presso il santuario di S. Maria alla Noce a Inverigo (Co), domenica 14 maggio alle ore 21 si terrà un concerto di canti mariani con l’ensemble «Synergiae Consort». Il gruppo è di recente formazione ma i singoli componenti possono vantare un’esperienza significativa nell’ambito della musica sacra. Hanno infatti partecipato a numerose celebrazioni trasmesse sulle reti nazionali, oltre a concerti nelle maggiori cattedrali, abbazie e santuari italiani ed esteri. Propongono un nuovo modo di interpretare la musica corale: creare, attraverso l’atteggiamento corporeo e gli effetti sonori e acustici, una sinergia (da qui il nome) tra i vari componenti per dare vita al messaggio che testi e composizioni intendono trasmettere.

Il gruppo

L’Ensemble Synergiæ Consort nasce dalla volontà di creare un nuovo modo di interpretare la musica corale. Creare una sinergia (da qui il nome) tra i vari componenti, che vada oltre le note e l’interpretazione per arrivare ad un completo “sentire” e “sentirsi” durante l’esecuzione dei brani in modo da dare vita al messaggio che testi e composizioni intendono trasmettere.
La ricerca di questo “modus” interpretativo comprende quindi tutto ciò che concorre alla veicolazione della musica: atteggiamento corporeo, effetti sonori ed acustici, disposizione e posizione dei coristi che variano a seconda dell’intento che si vuole raggiungere.
Il gruppo è di recente formazione ma i singoli componenti possono vantare un’esperienza di primissimo ordine nell’ambito della musica sacra.
Hanno infatti partecipato a numerose celebrazioni trasmesse sulle reti nazionali (da segnalare la messa nella Basilica superiore di Assisi il 4 ottobre 1998 trasmessa su Rai1 e la messa di Pasqua 1999 su rete 4), oltre a concerti nelle maggiori cattedrali abbazie e santuari italiani (S. Pietro a Roma, Duomo di Milano, San Marco a Venezia, S. Ambrogio a Milano, cattedrale di Arezzo, Basilica di Aquileia, santuario della Madonna di Loreto, abbazie di Pomposa, Seregno, Chiaravalle, Lendinara) ed esteri (Germania, Polonia, Ungheria, Croazia, Svizzera, Grecia, Brasile).
Hanno partecipato a numerosi festival tra i più importanti d’Italia tra i quali si segnalano Il festival Organistico di Salò, Il festival Lodoviciano di Viadana ed il Festival Monteverdi di Cremona.
Hanno inoltre al loro attivo numerose incisioni con le case discografiche Naxos, Arion, Tactus, Dinamic Records, Emi e Arts Music e collaborazioni nell’ambito della musica sacra con cori ed ensemble ai massimi livelli nazionali ed europei quali la Nova Schola Gregoriana di Verona, Il coro Scriptoria di Este, il coro della RTI (radiotelevisione della Svizzera Italiana), il Concerto Palatino di Bologna e con organisti quali Claudio Riva, Fausto Caporali, Gianfranco Cera.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi