Una proposta del Decanato del Centro storico per sollecitare la sensibilità della gente a conoscere meglio la figura di papa Francesco. Introduce Luca Barnabè, critico cinematografico. A seguito del film le singole comunità verranno esortate ad approfondire il suo magistero nelle proprie realtà

francesco_wenders-755x491.j

Lunedì 18 febbraio alle 20.30 presso il Cinema Auditorium San Fedele a Milano (via Hoepli, 3/b) si terrà la proiezione del film “Papa Francesco. Un uomo di Parola”, pellicola di Wim Wenders. La proposta giunge dal Decanato Centro Storico di Milano ed è indirizzata in particolare agli operatori pastorali delle parrocchie e comunità (consigli pastorali, catechiste, operatori Caritas, …).
«Ragionando in un confronto di decanato, abbiamo percepito l’importanza di sollecitare la sensibilità della gente a conoscere meglio la figura di papa Francesco, la ricchezza dei suoi segni e del suo magistero» spiega Mons. Gianni Zappa, decano del Centro Storico. L’iniziativa nasce dalla percezione del bisogno di mettere in risalto la figura del Papa rispetto a tanti luoghi comuni che girano intorno alla sua persona.
«Se gli unici riferimenti sono i titoli dei giornali e i mass media, rimaniamo a livello di emozioni sia per coloro che sono esaltati da papa Francesco sia per coloro che sono molto critici verso di lui».
La serata di lunedì 18 febbraio verrà introdotta da Luca Barnabè, critico cinematografico.
L’ingresso è libero.

A seguito del film le singole comunità verranno esortate ad approfondire il magistero di papa Francesco, nelle proprie realtà.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi