Allo Spazio Mivar di Abbiategrasso la rock band sarà protagonista dell’evento a ingresso gratuito in esclusiva per la Lombardia organizzato dai giovani della Comunità pastorale San Carlo Borromeo

fotothesun

Sabato 10 giugno Abbiategrasso ospiterà l’atteso concerto del gruppo rock The Sun, organizzato dai giovani della Comunità pastorale San Carlo Borromeo. L’evento si terrà presso lo Spazio Mivar (sulla SP494 all’altezza dell’Alzaia Naviglio di Bereguardo). L’ingresso è gratuito.
Si attendono più di mille persone tra ragazzi e famiglie abbiatensi, ma anche gruppi in arrivo da tutto il Nord Italia. Un messaggio di bellezza e di speranza che i giovani della nostra comunità vogliono lanciare a tanti loro coetanei attraverso la musica.

I The Sun arriveranno ad Abbiategrasso in esclusiva per la Lombardia dopo le date di Terni, Siena e Genova.
Alle 19 apertura dei cancelli e dei punti di ristoro che saranno allestiti nell’area del concerto. Alle 21 il via alla musica della rock band seguita da centinaia di migliaia di fan in tutta Italia e nel mondo.
Risuoneranno le canzoni più amate del gruppo veneto che ripercorrerà nel concerto i suoi tre album, Spiriti del sole, Luce e Cuore aperto.
In scaletta brani come Non ho paura, Notti bugiarde, Onda perfetta, La leggenda, Spiriti del sole, Voglio coraggio sino alle ultime Il mio miglior difetto, Cuore aperto e La casa di Mosul

I The Sun, come si legge sul loro sito internet (www.thesun.it), nascono dal gruppo Sun Eats Hours formatasi nel 1997 e composta da Francesco Lorenzi, Riccardo Rossi, Matteo Reghelin e Gianluca Menegozzo. Prima ancora di siglare un accordo con la major discografica Sony Music la band aveva già all’attivo quattro album autoprodotti e distribuiti in Europa, Giappone e Brasile. La scelta di comporre in italiano arriva dopo una profonda crisi esistenziale vissuta a vari livelli dai membri della band tra il 2006 e il 2007. In particolare Francesco, il leader, vive una decisiva fase di cambiamento personale congiuntamente ad un percorso di riavvicinamento al cristianesimo, cammino successivamente condiviso anche dagli altri membri del gruppo. Una decisione e insieme una svolta, dovuta alla volontà dell’autore di dare un significato più profondo alla propria vita e quindi anche alla musica, che acquista un taglio più utile, solare e diretto rispetto a prima. In questo solco si muove ora il percorso della rock band.
Già da settimane è al lavoro la macchina organizzativa. Giovani e meno giovani preparano al meglio tutto quello che serve per accogliere la band e soprattutto il pubblico che arriverà allo Spazio Mivar.
In particolare da settimane i catechisti stanno visitando le famiglie dei ragazzi delle scuole medie, per un gesto missionario e per invitarli al concertoSabato 27 maggio, invece, oltre 200 ragazzi delle scuole superiori, invitati dai loro coetanei che frequentano la proposta formativa della Comunità pastorale, hanno partecipato alla prima Color random run che ha invaso le vie cittadine di colore. Una corsa che si è conclusa presso l’oratorio San Gaetano dove la festa è proseguita per tutta la sera con aperitivo, cena e djset.

Per tutte le informazioni:
thesun@oratorium.it
www.oratorium.it
https://www.facebook.com/events/2212164655676124/

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi