Un'iniziativa a cura della parrocchia di San Satiro ma aperta a tutti, in particolare alle tante persone che affollano via Torino alle 17.15 del sabato per lo shopping per offrire uno spazio meditativo e un momento di riflessione in preparazione al Natale

san satiro gente

La particolare proposta dei Concerti Spirituali tenuti presso la Basilica di San Satiro continua  – dal 24 novembre al 22 dicembre – con un ciclo di sei appuntamenti che segnano lo sviluppo del tempo d’Avvento. Si tratta di un modello ormai consolidato che caratterizza un importante aspetto dell’accoglienza in San Satiro. I sei momenti di sosta, tra musica e Parola, sono collocati nel pomeriggio del sabato nella centralissima via Torino di Milano, alle 17.15, con una durata di circa trenta minuti. Alle ore 18 viene celebrata la Messa prefestiva.

I commenti ai brani di vangelo che ci accompagneranno in questi sei appuntamenti di Avvento sono tratti dal testo “I Vangeli” (a cura di Rosanna Virgili, Ancora editrice 2015). Si tratta della prima opera completa di traduzione e commento dei Vangeli realizzata da quattro bibliste dal testo originale greco in una lingua italiana corrente e comprensibile a tutti, attenta a rendere con massima fedeltà, competenza e arte la ricchezza del linguaggio evangelico. In particolari, i testi utilizzati in questi sei incontri, a commento del Vangelo di Matteo, sono della biblista Rosalba Manes.

La parte musicale degli incontri è costituita da un ciclo di improvvisazioni organistiche, realizzate dal vivo, in tempo reale, e che scaturiscono liberamente dal contesto e dall’intimità dei testi presentati. L’improvvisazione all’organo è una grande tradizione con radici molto solidamente affondate nella storia. Da sempre gli organisti hanno coltivato questa arte fino a renderla una prassi richiesta nel quadro delle competenze professionali e insegnata nelle accademie. L’improvvisazione, con la sua estemporaneità, è qualcosa che unisce fortemente il musicista e il pubblico in un momento unico e irripetibile. L’appuntamento del 1° dicembre vede, invece, la presenza di un gruppo di canto ambrosiano che propone il bellissimo repertorio liturgico della nostra tradizione.

Primo appuntamento:
sabato 24 novembre 
Giuseppe il sognatore
Mt 1, 18-25
Antonio Gargiulo, voce recitante
Matteo Galli, organo

Ingresso libero e gratuito fino a esaurimento dei posti

Per informazioni:
Le Voci della città
tel. 02 – 3966 3547
info@levocidellacitta.it
www.levocidellacitta.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi