Proseguono con successo i Dialoghi con la città: il 2 aprile incontro con l'autore – attore Christian Di Domenico che farà conoscere un Padre Puglisi inedito che vale le pena scoprire

di-domenico-christian-3

Martedì 2 aprile 2019 alle ore 21 presso il Teatro-Cinema Argentia di Gorgonzola, all’interno dell’iniziativa “Esploratori di Orizzonti – Dialoghi con la città”, l’incontro pro-vocante sarà con l’autore – attore Christian Di Domenico che racconterà la sua storia con padre Puglisi.
Amico di famiglia, ogni tanto a casa della famiglia Di Domenico, padre Puglisi fu assassinato a Palermo il 15 settembre del 1993, giorno del suo compleanno e beatificato il 25 maggio 2013.
Il killer gli sparò sotto casa perchè educava i ragazzi secondo il Vangelo e li sottraeva alla malavita. Riconobbe il suo uccisore e gli sorrise prima di morire, forse per fargli sentire il suo amore, l’amore di Dio nonostante il gesto che l’avrebbe ucciso.
Lo spettacolo vuole essere una testimonianza di affetto da parte dell’attore che lo ricorda per le frasi dette, le cose fatte insieme, soprattutto per rendere onore alla sua memoria, utilizzando gli strumenti della sua professione.
La bravura di Christian Di Domenico ci farà conoscere un Padre Puglisi inedito che vale le pena scoprire.
Una frase tipica di don Pino era: “ quelli che riflettono troppo prima di fare un passo, trascorreranno tutta la vita su di un piede solo”.
Non riflettiamo troppo e andiamo a vedere lo spettacolo, sarà per tutti un’esperienza entusiasmante.

Il sabato seguente, 6 aprile alle ore 18.00, presso il Centro Culturale don Mazzolari – oratorio san Luigi, Franco Invernizzi, responsabile della casa di accoglienza esplorerà il tema del perdono.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi