In occasione della beatificazione del giudice, serata di riflessione su "Mafia e territorio" con Elena Simeti e Giovanni Balestrieri

livatino

Domenica 9 maggio, alle 16, in occasione della beatificazione del giudice Rosario Livatino, l’Azione cattolica e la Caritas del Decanato, Ucapte Onlus e la Comunità pastorale Madonna del Rosario, organizzano un incontro di riflessione su “Mafia e territorio” che si svolgerà in via Nazario Sauro 8 a Cesano Boscone.

Intervengono Elena Simeti (responsabile di “una casa anche per te di Libera Masseria Cisliano) e Giovanni Balestrieri (responsabile Caritas zona VI).

Livatino fu ucciso dalla mafia ad Agrigento il 21 settembre 1990, ad appena 38 anni. Papa Francesco non ha mai nascosto la sua profonda ammirazione: «E’ un esempio non soltanto per i magistrati, ma per tutti coloro che operano nel campo del diritto».
La scelta del giorno per nulla casuale: è l’anniversario dello storico appello alla conversione che San Giovanni Paolo II pronunciò nella Valle dei templi.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi