Una Veglia di preghiera per ricordare vicendevolmente il Battesimo (24 luglio) e la visita di un gruppo di giovani argentini ai luoghi del Beato Monti (30 luglio)

Bovisio-24-luglio

Il 24 luglio, a Bovisio Masciago, paese natale del Beato Luigi Monti, si ricorda la sua nascita e il suo battesimo con il gesto del “ricordo vicendevole”: i battezzati presenti si recano a due a due al fonte battesimale e dopo aver bagnato la mano destra nell’acqua benedetta si scambiano un segno di croce dicendosi: «Ricorda il tuo battesimo, nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo». Dopo, tutti insieme, si trasferiscono con un lumino in mano, alla vicina casa natale del Beato, dove li accoglie una fetta di anguria fresca, per la gioia di stare insieme.
(in allegato la locandina con il programma della veglia).

Il 30 luglio ritornano a Bovisio Masciago i giovani provenienti annualmente dall’Argentina. Quest’anno sono quaranta a visitare i luoghi di Luigi Monti. La vicenda giovanile del Monti, infatti, è particolarmente intrigante in questi mesi che precedono il Sinodo che affronterà il tema del protagonismo dei giovani nella chiesa. A questo proposito si segnala il volume di R. Valentini “Fratello è bello – Fraternità e protagonismo dei giovani nella chiesa” , 2017, Ancora, pp. 80).

In allegato il programma completo.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi