Al Teatro Guanella di Milano, convegno sulla scuola organizzato dall'Associazione Vita Consacrata in Lombardia. Interviene, tra gli altri, padre Paolo Martinelli (Delegato C.E.L. per la Vita Consacrata – Lombardia)

scuola

Sabato 23 marzo, dalle 9 alle 13.00 al Teatro Guanella (Via Dupré, 19) a Milano, si svolgerà un importante convegno sulla scuola, organizzato dall’AVCL (Associazione Vita Consacrata in Lombardia), in collaborazione con le Associazioni Lombarde dei Genitori (Agesc, Age, Faaes), dei Gestori (Aninsei, Comitato politico scolastico, Cdo Opere educative, Fidae, Filins, Fism, Opera Scuole Montessori), dei Docenti (Diesse Lombardia).

Destinatari:
– Religiose/i responsabili regionali e dio-cesane/i della Pastorale della famiglia e della Scuola.
– Religiose/i impegnate nei diversi servizi della Pastorale familiare e nell’accom-pagnamento dei giovani, con particolare riferimento a chi opera nella scuola.
– Religiose/i, consacrati e laici interessati alle tematiche proposte e operanti nelle più diverse istituzioni socio-educativo-religiose.
– Gestori, docenti, genitori delle scuole pubbliche statali e paritarie interessati alle tematiche proposte.

Il convegno
Lungo gli anni abbiamo deciso di essere presenti insieme nelle riflessioni, ai tavoli presso Regione Lombardia, presso l’Ufficio Scolastico per la Regione Lombardia e presso la
Curia perché siamo convinti che, alla base della buona formazione professionale di un lavoratore, ci sia sempre un buon percorso di educazione ed istruzione negli anni della fanciullezza
ed adolescenza.
Questo percorso educativo iniziale si compie, in primo luogo, nella famiglia e, quindi, nei vari livelli di scuola a partire dall’infanzia.
Per questo aziende ed imprenditori hanno tutto l’interesse ad accompagnare e sostenere chi si impegna in questa opera educativa che è fondamentale per costruire il
bene comune e deve vedere coinvolta tutta la società.
Parlare di bisogni e diritti delle famiglie o di “Buona scuola” per tutte le ragazze ed i ragazzi del Paese deve, secondo noi, diventare abituale anche per gli attori economici; solo coinvolgendo tutti i soggetti sociali, culturali, economici e politici è possibile nelle condizioni del mondo moderno rispondere adeguatamente alle esigenze di formazione di personalità mature. E’ il classico “villaggio” necessario per educare un bambino.

In allegato il volantino con il programma dettagliato e l’indicazione dei temi trattati dai rispettivi relatori.
Tra loro anche Sua Ecc.za padre Paolo Martinelli (Delegato C.E.L. per la Vita Consacrata – Lombardia)

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi