La corale KOZUKATA composta da quaranta liceali della piccola città di YAHABA, provincia di IWATE, Giappone, canterà durante la messa delle ore 18,30 nella parrocchiale di San Babila. La corale, composta da liceali di tradizione shintoista e buddista, si è specializzata nel canto sacro, compreso il canto gregoriano. La città di Yahaba, come tutta la provincia di Iwate, ha registrato molte vittime e subito incalcolabili danni in occasione del terremoto e dello tsunami dell’11 marzo 2009. Gli studenti della corale KOZUKATA, con il canto, vogliono ringraziare la grazia divina e l’operosità umana, attraverso cui la vita risorge sempre nuova dopo le catastrofi. Un invito agli stiudenti italiani a condividere la speranza dei compagni giapponesi, partecipando alla messa delle 18,30 in San Babila. p. Luciano Mazzocchi, cappellano della comunità giapponese della diocesi di Milano.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi