A cura del Centro Culturale Milanese, promosso dal Coordinamento dei centri culturali cattolici nell’ambito di “Liberi per credere”

Il Coordinamento dei centri culturali cattolici della Diocesi di Milano, nell’ambito di “Liberi per credere” nell’Anno Costantiniano, anniversario dell’ Editto di Milano (313 – 2013), promuove giovedì 22 novembre, alle 19, presso l’Auditorium Agorà (via Valpetrosa 1, Milano), un incontro a cura del Centro Culturale Milanese (via Monte Napoleone, 27 – Milano) sul tema “‘Date a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio’. Riflessioni sull’identità dei cristiani in Italia”. Interverrà don Maurizio Ormas, docente presso la Pontificia Università Lateranense. Introdurrà la relazione Massimiliano Prati, presidente del Centro Culturale Milanese. Nella lettera pastorale il cardinale Angelo Scola, in riferimento all’Anno Costantiniano, afferma: «“Sarà l’occasione non solo per riprendere il tema della libertà religiosa, ma anche una riflessione, da condividere con tutte le persone e istituzioni disponibili, sulla rilevanza pubblica della religione e sul bene per l’intera società di una comunità cristiana viva, unita, disponibile a farsi protagonista nel tessuto sociale secondo la sua specifica vocazione e secondo una idea di società democratica che anche i cristiani hanno contribuito a costruire e devono contribuire a rinnovare».

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi