Sarà padre Luciano Mazzocchi, missionario saveriano, già cappellano per la comunità giapponese fino al 2015, a guidare i nove incontri del cammino proposto dall'associazione "La stella del mattino Vangelo e Zen"

zen-2040340_960_720

Le conoscenze scientifiche raggiunte dall’uomo moderno e il dialogo in atto fra religioni dall’approccio alla verità molto differente, soprattutto tra Cristianesimo e Buddhismo, hanno turbato le tradizionali certezze a cui l’uomo aveva ancorato il senso dell’esistenza. E la domanda di fondo si riaffaccia: «come e perché esistere?».

L’associazione “La stella del mattino Vangelo e Zen” organizza nove incontri del terzo sabato (da ottobre 2018 a giugno 2019) dalle 14.30 alle 17.30, presso la sala delle conferenze della Biblioteca Ambrosiana.
Titolo del percorso è “Toccando il fondo, aprire gli occhi a un nuovo sguardo”.

Ciascuno dei sei incontri di ottobre, novembre, dicembre, febbraio, marzo, aprile focalizzerà una di quelle domande di fondo che da sempre interpellano l’essere umano sul senso dell’esistere, ma oggi con particolare acume.
Ogni incontro avrà un primo tempo di ascolto e quindi un secondo di approfondimento condiviso spontaneamente. La relazione iniziale sarà offerta da p. Luciano Mazzocchi, missionario saveriano, già cappellano per la comunità giapponese fino al 2015 e che, da un decennio, si dedica al cammino religioso nel dialogo Vangelo e Zen.

Il testo della relazione sarà distribuito in fotocopia ad ogni incontro.
In allegato il programma completo degli incontri e l’indicazione dei temi.

Per informazioni:
La stella del mattino “Vangelo e Zen”
presso Missionari Saveriani, Via Don Milani 2 (20832) Desio, MB
www.vangeloezen.orgvangeloezen@gmail.com

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi