Che cosa succede se un dipendente decide di non volgere lo sguardo altrove quando si accorge che il capo della sua azienda ruba? Incontro con Andrea Franzoso autore del libro “Il Disobbediente”, che è stato il portabandiera della legge sul whistleblowing

untitled

Vale la pena essere onesti? Che cosa succede se un dipendente decide di non volgere lo sguardo altrove quando si accorge che il capo della sua azienda ruba?
Se ne parlerà giovedì 25 gennaio alle 21 a Milano presso l’Istituto San Gaetano (Sala multimediale, Cia Mac Mahon 92), in un incontro con Andrea Franzoso, autore del libro “Il Disobbediente” in cui  racconta la sua vicenda personale, con una riflessione sul senso della sua scelta e sulle questioni che ne discendono: vale la pena essere onesti? Andrea è stato il portabandiera della legge sul whistleblowing – a tutela di chi denuncia corruzione e malaffare – recentemente approvata dal nostro Parlamento ed entrata in vigore il 29 dicembre 2017.

L’iniziativa è organizzata dal Centro Culturale Veritas et Virtus Semper, accreditato al Servizio Centri Culturali Cattolici.
Per maggiori informazioni scrivere una mail a veritasvirtus2005@gmail.com o visita il sito web www.veritasetvirtus.org

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi