Uno dei più famosi cori universitari a voci miste in Inghilterra si esibirà in largo Gemelli mercoledì 10 giugno con un concerto in Aula Magna. Nel pomeriggio un seminario di analisi storico-musicale di alcuni brani

king's college

L’Università Cattolica dal 2005 ospita cori dei college delle più prestigiose università britanniche. Una decennale tradizione che verrà coronata dal concerto del King’s College London in Università Cattolica mercoledì 10 giugno (Aula Magna, largo Gemelli, 1, ore 21, Milano).
Il coro torna dopo quattro anni dal 2011 quando le voci dei coristi, improntati a una vocalità più europea che inglese, si erano fatte apprezzare interpretando brani di Bach e Gregorio Allegri.

Il concerto in Aula Magna, con la partecipazione del Coro “Note d’InChiostro” della Cattolica si inserisce nei festeggiamenti del Sacro Cuore. Il 10 giugno, infatti, nel Cortile d’Onore di largo Gemelli alle 17 verrà celebrata la S. Messa in preparazione alla Solennità del Sacro Cuore.

Programma:
Anonimo: Descendi in Ortum Meum
Antony Pitts (1969-): Pie Jesu
Alonso Lobo (1555-1617): Versa est in luctum
Silvina Milstein (1956-): New work
P.L. da Palestrina (ca. 1525-1594): Quam pulchri sunt gressus tui
Matthew Martin (1976-): New work
Jean Lhéritier (1480-1551): Nigra Sum
Matthew Kaner (1986): Duo seraphim
P.L. da Palestrina (ca. 1525-1594): O beata et gloriosa trinitas
Francis Grier (1955-): Panis Angelicus
Francis Pott (1957-): Nigra sum
William Byrd (ca. 1539-1623): Laudibus in Sanctis
Clemens non Papa (1510-1555): Ego flos campi
col coro di Note d’inChiostro:
C.V. Stanford (1852-1924): Justorum animae
C.V. Stanford (1852-1924): Coelos ascendit hodie

Il concerto sarà preceduto da un seminario alle 14 aperto agli studenti e a tutti coloro che volessero partecipare sull’analisi storico-musicale dei mottetti di C. Stanford Coelos ascendit hodie e Justorum animae.
La giornata a ingresso libero, organizzata dal direttore di “Note d’InChiostro” Giampiero Innocente, è promossa dal Centro pastorale dell’Ateneo in collaborazione con “Note d’InChiostro”, Educatt e “Collegium Vocale” di Crema.

Il King’s College London
E’ uno dei più acclamati cori universitari a voci miste dell’Inghilterra. Fondato nella sua forma attuale nel 1945, si compone di un massimo di 30 coristi che studiano in diverse facoltà universitarie. Il King’s College, fondato nel 1829, fa parte dell’Università di Londra.
Oltre a fornire musica per i servizi liturgici nella cappella del College, il coro ha una reputazione internazionale, in particolare per le esecuzioni della polifonia rinascimentale.
Il coro da anni si esibisce sia in Inghilterra sia all’estero: a Londra, a Venezia, Gibilterra, in diversi festival francesi, a Hong Kong.
Dopo la recente scomparsa dello storico direttore David Trendell, il coro è ora diretto ad interim da Gareth Wilson, organista già docente presso il dipartimento di Musica del King’s College e oggi professore del Royal College of Music di Londra, oltre che visiting lecturer al Royal College of Organists.

Il coro continuerà le sue esibizioni, dopo il concerto in Università Cattolica il 10 giugno, in diverse località lombarde:

Venerdì 12 giugno
Lodi, Chiesa di San Francesco ore 21.00

Sabato 13 giugno
Crema, Chiesa di San Bernardino-Auditorium “Manenti” ore 21.00

Domenica 14 giugno  
Milano, Messa nella Basilica di San Marco ore 12.00

Lunedì 15 giugno  
Mantova, Basilica di S. Barbara ore 21.00

www.collegiumvocale.it        
http://www.kcl.ac.uk/aboutkings/principal/dean/choir/index.aspx

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi