Terza tappa della sessione di formazione ecumenica del Sae

Grande Guerra prima guerra mondiale

Il doppio anniversario del centenario della fine della Grande Guerra (1918) e dei settanta anni dalla costituzione del CEC (Consiglio Ecumenico delle Chiese) di Ginevra (1948) induce a proporre un momento di approfondimento che parta dal cammino ecumenico che tiene strettamente uniti pace, giustizia e salvaguardia del creato.
Fin dagli anni Ottanta del secolo scorso le chiese cristiane si sono lasciate coinvolgere in un processo di alleanza di fronte alle minacce per la pace che incombevano sul mondo contemporaneo. Oggi molti interessi e non pochi conflitti sembrano far svanire le grandi visioni di pace maturate allora. Ripercorrere le tappe più significative di questo originale percorso sul tema della pace, con i documenti da esso prodotti, ci può far prendere consapevolezza di alcuni dei profondi interrogativi che interpellano il nostro presente: cosa significa lavorare per una pace giusta? Cosa significa farlo da chiese cristiane? Come impegnarci in un mondo sempre più segnato da crescenti disuguaglianze in cui spesso, tra cristiane/i, ci troviamo di fronte a silenzi o a voci flebili e isolate? Possiamo… osare la pace per fede?

Per riflettere su questi temi il Sae (Segretariato Attività Ecumeniche) propone l’ormai consueto Seminario primaverile in collaborazione con il Centro Culturale Protestante.
Il tema scelto dal Gruppo per quest’anno è quello antico e sempre nuovo della pace. L’originale approccio che a tale tematica ha fornito il movimento ecumenico legandolo strettamente a quello della giustizia farà esplorare il cammino percorso in questi ultimi trent’anni lasciandoci interrogare dalle tante urgenze del tempo presente.

Nel prossimo incontro – lunedì 16 aprile – si parlerà di “La non-violenza nella risoluzione delle controversie”. La Convocazione ecumenica internazionale per la pace (Kingston 2011) Dragoslav Trifunovic, Chiesa ortodossa serba Massimo Ferè, Pax Christi.
In allegato il programma completo.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi