In occasione della Solennità del patrono diocesano, nel monastero varesino delle Romite, momento di riflessione per riscoprire l’umanità del santo, trasformata dall’azione dello Spirito

romite ambrosiane

Giovedì 6 Dicembre, alle 17, presso la sala conferenze del centro di spiritualità del Monastero delle Romite ambrosiane, don Marco Gianola guiderà una conferenza dedicata al Patrono della Diocesi, in preparazione alla Solennità di Sant’Ambrogio intitolata «Non come giudice, ma come vescovo. Lo spirito nell’umanità di Sant’Ambrogio».

«Non è ancora stato scritto un libro che descriva l’esperienza della vita di sant’Ambrogio […] manca un testo che presenti l’umanità del santo, trasformata dall’azione dello Spirito: mi piacerebbe leggere un libro così!»: queste sono le parole che Benedetto XVI ha detto all’autore in un colloquio privato, avvenuto il 16 settembre 2015 nel Monastero Mater Ecclesiae in Vaticano.  Il testo, presentando il cammino di conversione di Ambrogio da uomo del mondo a uomo di Dio, mostra l’umanità del vescovo trasfigurata pienamente dall’amore di Dio, attraverso l’azione delle tre virtù teologali: fede, speranza e carità. Il libro, dunque, non è una biografia di carattere storico; riguarda, invece, il cammino esperienziale di Ambrogio, il quale, lasciandosi plasmare dallo Spirito Santo, è diventato padre della Chiesa milanese e dono prezioso per la Chiesa universale.

Alle 18, dopo la conferenza, verranno celebrati i primi vespri nella Solennità del patrono.
In allegato la locandina con ulteriori dettagli.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi