Domenica 29 ottobre nuovo appuntamento della rassegna “Prendi il libro e mangia!” intitolato “Riforma e Lutero”. Ospit il tedesco Dietrich Korsch, professore universitario e teologo, uno dei massimi esperti luterani

Untitled-1

Il 31 ottobre 1517 Martin Lutero affisse sulla porta della chiesa di Wittemberg le 95 tesi sul valore e l’efficacia dell’indulgenza, gesto che diede il via alla Riforma Protestante. Per ricordare quel giorno storico e approfondire le conseguenze che esso ha determinato, l’associazione Per il Refettorio Ambrosiano organizza un incontro per parlare proprio di Lutero e dei valori del protestantesimo.
Domenica 29 ottobre, alle ore 19.30, è in programma un nuovo appuntamento della rassegna “Prendi il libro e mangia!” intitolato “Riforma e Lutero”. Ospite è il tedesco Dietrich Korsch, professore universitario e teologo, uno dei massimi esperti luterani.
La formula di “Prendi il libro e mangia!” prevede la cena e la lettura di brani tratti da testi scelti dall’ospite. Una modalità tipica dei monasteri, dove l’esercizio corporale del pasto è unito a quello dell’ascolto con l’obiettivo di vivere un’intensa esperienza spirituale.
Le letture selezionate da Korsch sono intervallate dagli intermezzi musicali proposti dall’associazione Flùte Harmonique, che collabora di volta in volta nella scelta degli artisti da far esibire.
Quello di domenica 29 ottobre è il nono incontro della stagione 2016-2017 di “Prendi il libro e mangia!”, tutta incentrata sul tema della Riforma. La sfida dell’associazione è stata quella di riproporre il significato di quella fase storica affrontando, attraverso gesti e parole, le tematiche che da sempre si ripercuotono sul mondo della Chiesa.
La partecipazione all’incontro è a ingresso libero fino a esaurimento posti.
Per potersi iscrivere è necessario inviare una mail all’indirizzo iscrizioni@perilrefettorio.it o telefonare al numero 380 8922240 dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19.
Per qualsiasi altro tipo di informazioni riguardanti le attività dell’associazione vi rimandiamo alla visita del sito internet www.perilrefettorio.it.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi