Il celebre e incompiuto Requiem di Mozart, diretto dal Maestro Aldo Bernardi nella chiesa di San Marco a Milano. Completano il programma due "perle" come il Divertimento in re maggiore KV 136 e l'Ave Verum Corpus Mottetto Kv138

Aldo-Bernardi

Dopo il grande successo di pubblico e critica della Sinfonia Pastorale di Beethoven del novembre scorso, la Stagione musicale 2018-19 dell’Associazione Mozart Italia-Milano, filiazione del
Mozarteum di Salisburgo, prosegue, concludendosi, mercoledì 20 marzo alle 21 nella chiesa di San Marco a Milano in cui verrà eseguito l’incompiuto e celeberrimo Requiem KV 626 di
Wolfgang Amadeus Mozart nella versione tradizionale terminata da Franz Xavier Suessmayer.
Completano il programma due perle come il Divertimento in re maggiore KV 136 e l’ Ave Verum Corpus Mottetto KV 618.
Per l’eccezionale appuntamento, l’Orchestra sinfonica dell’Associazione Mozart in Italia di Milano, il Coro Bach di Milano – Sandro Rodeghiero Maestro del Coro ed i Solisti Dominika Zamara soprano, Enrico Iviglia tenore, Angela Lisciandra mezzo soprano e Paolo Battaglia basso, saranno diretti dal maestro Aldo Bernardi, anima e direttore artistico dell’Associazione Mozart Italia di Milano, nonché fondatore e direttore musicale dell’omonima Orchestra.

Il Requiem di Mozart, pagina di eccezionale bellezza, potere travolgente, emozioni contrastanti e significato profondo, verrà eseguito soprattutto per riaccendere i riflettori riguardo alla tragedia quotidiana delle migliaia di migranti che, fuggendo da guerre, miseria, fame e violenze, trovano la morte nel mare e, nel tentativo di raggiungere le coste italiane per seguire un sogno di speranza e benessere, cadono vittime dell’egoismo umano.

Con la Stagione 2018-19 il maestro Aldo Bernardi prosegue nell’ impegno di diffondere attraverso il CEriMus “Comitato Nazionale per la Riproposizione dell’Educazione musicale di base nelle   scuole di ogni ordine e grado®”, dal lui ideato e presieduto, la battaglia per l’educazione musicale di base che vive come atto di fede e vede come espressione della capacità creativa, espressiva e relazionale di ciascun individuo.

Nato il 21 marzo del 2013 in seno all’Associazione Mozart Italia di Milano il CEriMus ha come scopo precipuo quello di promuovere una legge che introduca, al pari di tutta Europa, l’Educazione musicale di base nelle scuole di ogni ordine e grado.
Partecipare ai concerti significa anche sostenere concretamente il CEriMus ed il suo ambizioso ma irrinunciabile scopo educativo per i futuri cittadini!

Informazioni: Associazione Mozart Italia-Milano: www.mozartmilano.com

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi