Mercoledì, in aula Nirone, presentazione del nuovo volume di Ivana Pais, Luca Pesenti e Giancarlo Rovati, edito da Mulino editore

cisl

Mercoledì 20 febbraio, alle 11, a Milano presso l’Università Cattolica si terrà la presentazione del libro «Protagonisti della rappresentanza»: viaggio esplorativo tra i delegati della Cisl lombarda” di Ivana Pais, Luca Pesenti e Giancarlo Rovati. L’iniziativa è organizzata dal Dipartimento di Sociologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e dall’Archivio per la storia del movimento sociale cattolico in Italia «Mario Romani».

Di seguito il programma:
Saluti:
– Marco Lombardi, Direttore Dipartimento di Sociologia, Università Cattolica del Sacro Cuore
– Paola Gilardoni, Segretaria regionale CISL Lombardia

Introduce e coordina
Aldo Carera, docente di Storia economica, Università Cattolica del Sacro Cuore

Discutono
Mimmo Carrieri, docente di Sociologia economica, Università di Roma La Sapienza
Lisa Dorigatti, docente di Sociologia del lavoro, Università degli Studi di Milano
Paolo Feltrin, docente di Analisi delle politiche pubbliche, Università di Trieste

Replica degli Autori
In allegato il programma con ulteriori informazioni.

Il volume
Il nuovo assetto delle relazioni industriali sta facendo crescere la rilevanza strategica della contrattazione aziendale. Il luogo di lavoro diventa sempre più l’ambito privilegiato della nuova rappresentanza degli interessi dei lavoratori e dunque il banco di prova per una trasformazione del sindacato, già sottoposto a crescenti pressioni nel corso degli ultimi decenni. Protagonista di questa nuova fase di sviluppo delle relazioni industriali è il delegato aziendale, verso cui cresceranno le pressioni e le aspettative. Per valutare gli effetti di questa trasformazione della rappresentanza del lavoro è importante monitorare ciò che sta alla base dell’esperienza sindacale: il bisogno dei lavoratori di ottenere tutela economica e rappresentanza sociale da un lato, e dall’altro lato la capacità di rispondere in modo efficace alle aspettative di quanti aderiscono al sindacato e garantiscono dunque la sua forza organizzativa. Il volume racconta gli esiti di un viaggio esplorativo tra quasi 3000 delegati della Cisl lombarda, nell’ipotesi che essi costituiscano l’asse portante del radicamento sindacale nei luoghi di lavoro e nello stesso tempo la risorsa centrale per gestire la contrattazione decentrata. presentazione di Paola Gilardoni.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi