Al via il «Progetto P.a.r.i» per trasformare le scuole dei quartieri più complessi di Milano in punti di riferimento dell’innovazione e dell’inclusione

scuola

Un progetto volto a trasformare le scuole dei quartieri più complessi di Milano in punti di riferimento dell’innovazione e dell’inclusione. L’iniziativa si chiama «Progetto P.a.r.i» ed è promossa dalla Fondazione Somaschi in collaborazione con il Comune di Milano e altri partner.
Si intende realizzare attività di eccellenza in istituti scolastici situati in contesti segnati dalla fragilità sociale, coinvolgendo 1.200 bambini. Sono previste anche attività di rigenerazione degli spazi scolastici. Il progetto, selezionato dall’impresa sociale «Con i Bambini» nell’ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile, coinvolge tre Istituti comprensivi: «Tommaso Grossi» di via Monte Velino, «Arcadia» di via dell’Arcadia, «Perasso», di via Bottego.
Le tre scuole coinvolte sono localizzate in zone di Milano caratterizzate anche dalla presenza di alunni Rom e ulteriori luoghi di intervento del progetto sono i campi nomadi autorizzati dal Comune di Milano in via Bonfadini e di Chiesa Rossa.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi