Presso la Veneranda Biblioteca Ambrosiana, nell’ambito delle “Giornate di Archeologia e Storia del Vicino e Medio Oriente“. Mons. Martinelli terrà il saluto introduttivo

Untitled-1

Medio Oriente: culla della civiltà, crocevia di imperi, terra sacra per tre religioni. Nessun luogo ha una ricchezza paragonabile a questa, frutto di millenni di stratificazione, commistioni e innesti tra popoli. Nessun luogo è più adatto per scoprire i frutti che nascono dal dialogo tra culture. Frutti di arte, architettura, letteratura che ancora oggi ci parlano. Giunte alla loro quarta edizione, le Giornate di Archeologia di quest’anno offrono un programma particolarmente ricco, con interventi che spaziano dall’arte alla storia, dalla religione all’attualità. E con la possibilità di partecipare a due eventi esterni al convegno: la visita guidata alla chiesa di San Sepolcro (giovedì 3 maggio) e lo spettacolo teatrale “Talking Abraham”, di e con Paolo Curtaz e Aglaia Zannetti (venerdì 4 maggio). Due le ricorrenze di quest’anno, da celebrare e valorizzare: gli otto secoli di presenza francescana in Terra Santa e i dieci anni dalla scomparsa di padre Michele Piccirillo, francescano e archeologo di fama internazionale.
Sabato 5 maggio (ore 9.30 / 13.00) presso la Veneranda Biblioteca Ambrosiana, si terrà un convegno cui parteciperà mons. Martinelli che terrà un saluto introduttivo.

Di seguito il programma:

Ore 9.30 | Saluti
mons. Marco Ballarini, prefetto della Veneranda Biblioteca Ambrosiana

Ore 9.45 | Introduzione
mons. Paolo Martinelli, vescovo ausiliare di Milano

Ore 10.00 | Acri e i primi francescani
Giuseppe Ligato, storico delle Crociate

Ore 10.30 | Francescani al tempo della quinta crociata (1217-1221)
Sergio Ferdinandi, archeologo, Associazione Internazionale di Studi sul Mediterraneo e l’Oriente (Ismeo), Roma

Ore 11.00 | Acri, una capitale dell’Oriente latino. Gli scavi della missione italiana
Fabrizio Benente, archeologo, Università di Genova

Pausa

Ore 11.45 | Il Convento del Sion e il Cenacolo, cuore della presenza francescana
fra Eugenio Alliata ofm, archeologo, Studium Biblicum Franciscanum Gerusalemme

Ore 12.15 | Francesco Quaresmi, Custode di Terra Santa, milanese.
Storia di una sua opera sconosciuta ritrovata in Ambrosiana
Marco Galateri di Genola, curatore del volume Itinerari e cronache francescane di Terra Santa

Ore 12.45 | Conclusioni

Per maggiori informazioni clicca qui.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi