L'Agesci Lombardia organizza un incontro di formazione alla politica in vista delle ormai prossime elezioni regionali

boy-scout

Sulla scia del messaggio scritto e indirizzato ai 18enni dall’Arcivescovo di Milano, AGESCI Lombardia – Zona di Milano (Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani) ha avviato con i propri giovani un percorso di formazione politica.
In vista delle elezioni regionali gli scout hanno approfondito la conoscenza dell’istituto Regione e delle sue competenze per poi procedere con l’osservazione del territorio e la formulazione di alcune domande che verranno sottoposte ai candidati alla presidenza della Regione Lombardia durante un incontro in programma per il 22 febbraio alle 20 presso il Teatro Pime di Milano (Via Mosè Bianchi, 94). Le domande verteranno su temi quali ambiente, sanità, istruzione, casa, emarginazione, beni culturali.

«Vogliamo educare i ragazzi a essere cittadini attivi  – dicono Cecilia Dotti e Luca Salmoirago, Responsabili di Agesci Zona Milano – attraverso l’assunzione personale e comunitaria delle responsabilità che la realtà ci presenta, come scritto anche nel nostro Patto associativo. La partecipazione attiva e responsabile per il bene comune sono per noi Scout Agesci un impegno irrinunciabile».

Obiettivo della serata è sviluppare il senso civico e la cittadinanza attiva.
L’evento è organizzato con Cngei sezione Milano (Corpo nazionale giovani esploratori ed esploratrici italiani) ed è riservato ai ragazzi delle due associazioni e ai loro educatori.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi