Un incontro con la musica di Rossini per aiutare la Biblioteca-Centro Culturale e delle Arti "Mons. Romero" (CLAMOR) a Nueva Concepción (San Salvador)

biblioteca1

Giovedì 13 giugno, alle 20.45, presso la chiesa di Santo Stefano Maggiore a Milano, concerto di solidarietà per coro e pianoforte “Rossini” a favore del Progetto Biblioteca-Centro Culturale e delle Arti «Mons.Romero» a Nueva Conceptiòn, El Salvador.
Protagonista del concerto di solidarietà il Coro CantiCorum di Milano accompagnato dal pianista Giuliano Bellorini e diretto dal maestro Vincenzo Simmarano. Il programma prevede l’esecuzione di una raccolta di composizioni corali di vario tipo di Gioachino Rossini dai Péchés de vieillesse, intervallati da preziosi momenti pianistici. L’ingresso è a offerta libera.

Cantare RossiniNel catalogo musicale di Gioachino Rossini (1792-1868), oltre ad un numero elevato di opere serie e buffe, si annoverano le composizioni cameristiche dal titolo Péchés de vieillesse (Peccati di vecchiaia), che riassumono perfettamente l’estetica rossiniana -di evidente derivazione teatrale-  che all’epoca influenzò l’intera penisola e gran parte dell’Europa. All’interno di queste pagine si ravvisano bagliori di opere composte negli anni precedenti e sono presenti gli elementi tipici della scrittura di Rossini. Ritroviamo pertanto melismi belcantistici d’impervia difficoltà, arcate cantabili, effetti di crescendo o pianissimi improvvisi, sillabati, cadenze e frasi pianistiche di brillante virtuosismo, il tutto sempre intriso di quella solare freschezza italiana. Nel programma del concerto che presenta il Coro Canti Corum, si alterneranno pagine di carattere lirico a momenti di pura ilarità intervallati da preziosi momenti pianistici.  Un vero e proprio ritratto di quel clima che si respirava nel salotto della residenza di Passy dove Rossini era solito organizzare con amici e colleghi momenti di conviviale musicalità…

Il ProgettoTrasformandosi in Centro culturale, la Biblioteca Mons. Romero ha iniziato a diversificare le proprie attività, con corsi specifici (ad es. “Angolo dei racconti”, dove bambini e adolescenti leggono pubblicamente dei racconti e ne discutono i valori contenuti, oltre ad apprendere lo stile dello scrivere).   Altre iniziative di formazione riguardano lo studio e la promozione dei diritti umani, della storia, delle discipline artistiche e dell’elaborazione e della gestione di diverse proposte culturali, specificatamente rivolte alle diverse fasce d’età. Tutto questo è stato coordinato con il ‘Centro Culturale dell’Università Centroamericana (UCA) dei Gesuiti di San Salvador’, che ha partecipato alla fase progettuale e inviato alcuni studenti quali animatori-facilitatori dei laboratori. Da ultimo, con l’iniziativa “La esquinita” Eberto Domínguez e alcuni collaboratori promuovono la Biblioteca e il Centro Culturale, andando per le strade, dove radunano le persone ad ascoltare poesia e musica, senza tralasciare di coltivare la memoria di Mons. Romero.

Per  maggiori informazioni sul concerto, il Coro e l’Associazione: Biblioteca-Centro Culturale e delle Arti “Mons. Romero” http://www.sicsal.it/    Chi volesse contribuire con l’invio o nell’acquisto di libri e/o materiale didattico (in lingua spagnola) per bambini e ragazzi, lo può fare mettendosi in contatto direttamente con l’associazione all’indirizzo: ass.romero@sicsal.it

 

 

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi