Una mostra fotografica nella storica struttura d’accoglienza milanese ricorda «Il mondo letterario di Leonardo Sciascia al premio Racalmare: le prime edizioni»

Leonardo-Sciascia-1-2048x1362
Foto presa dal sito https://www.operacardinalferrari.it

Nell’anno del centenario di Opera Cardinal Ferrari, la storica struttura d’accoglienza milanese ospiterà la mostra “Il mondo letterario di Leonardo Sciascia al premio Racalmare: le prime edizioni”, con il patrocinio della Pro Loco della Città di Grotte.

La mostra fotografica sarà l’occasione per vedere fissate su pellicola le prime cinque edizioni del premio Racalmare, quando era presieduto da Leonardo Sciascia. Edizioni ricordate attraverso una mostra fotografica che racconta quegli anni. Trenta scatti d’autore, firmati Giuseppe Leone, Angelo Pitrone, Ferdinando Scianna ed altri nomi custoditi nell’archivio di Gaspare Agnello che, con Angelo Pitrone, ha curato il progetto.

«Siamo onorati – dice Pasquale Seddio, Presidente di Opera Cardinal Ferrari di ospitare la mostra fotografica sul mondo letterario di Leonardo Sciascia in Opera Cardinal Ferrari. E ’ un’occasione per creare un momento di cultura in un luogo di carità». Continua Seddio: «Opera Cardinal Ferrari è un luogo reale, ma è anche un luogo dello spirito. E la cultura aiuta a curare lo spirito. Da un secolo in Opera mettiamo la persona al centro, ci dedichiamo a ciascuno con tutta l’attenzione e il rispetto dovuto a un essere umano. Cercando di non dimenticare mai che le persone anche e soprattutto coloro che per i più diversi motivi si trovano in difficoltà non hanno solo bisogni primari da soddisfare, ma hanno desideri e sogni».

Gaspare Agnello, scrittore e tra i fondatori del Premio letterario Racalmare, presieduto dallo stesso Sciascia, dice: «Sono onorato di aver riportato lo scrittore Leonardo Sciascia a Milano, la sua patria di adozione, la patria del suo “amatissimo” Manzoni e di Cesare Beccaria che sono stati gli ispiratori massimi di tutta l’opera Sciasciana. Sciascia amava Milano dove fece l’ultimo viaggio trentuno anni addietro nella speranza di potere sconfiggere il suo male. Ed è proprio il legame tra Sciascia e la città di Milano, che vogliamo ricordare con questa mostra in Opera Cardinal Ferrari, uno dei luoghi simbolo dell’accoglienza milanese».

All’inaugurazione in programma per il 5 novembre alle 11 nel salone polifunzionale di Opera Cardinal Ferrari Milano parteciperanno:

– Matteo Collura, autore, giornalista e scrittore
– Gaspare Agnello, scrittore e tra i fondatori del Premio letterario Racalmare
– Pasquale Seddio, Presidente di Opera Cardinal Ferrari

La mostra sarà anche un’occasione per presentare il libro di Gaspare Agnello “La Terrazza della Noce” edito da Navarra.

La mostra sarà visibile al pubblico dal 6 al 24 novembre.

Per accedere a OCF è necessario essere in possesso di certificazione verde (Green Pass) in corso di validità.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi