Evento pubblico, aperto a tutti, docenti e genitori. Ospiti della serata Andrea Monda (direttore dell’Osservatore Romano, scrittore e saggista, docente di religione) e don Carlo de Marchi (ex alunno delle Scuole Faes, sacerdote, scrittore; autore del podcast “Meditazioni in tangenziale”)

xcrocefissoScuolaOK-755x491

Lunedì 25 febbraio, al teatro Faes di Milano, dialogo tra Andrea Monda (Direttore dell’Osservatore Romano) e Carlo De Marchi (Ex alunno Faes e sacerdote) su un tema assai interessante, ovvero come affrontare con i ragazzi il tema della fede.
Titolo della serata è “#Nonbastaunascuola. Dio e la generazione 3.0. È ancora possibile parlare di Dio e trasmettere la Fede?
Modera la serata Francesco Ognibene, Giornalista di Avvenire e genitore Faes.
L’evento è aperto a tutti, docenti e genitori.

«Come educatori  – spiegano gli organizzatori – ci poniamo la questione di come affrontare con i nostri ragazzi il tema della fede, di come parlare di Dio ai giovani. È questa la sfida che dobbiamo accogliere come un’opportunità, sia per i ragazzi che per noi».

Ospiti della serata: 
– Andrea Monda, attuale direttore dell’Osservatore Romano, scrittore e saggista, docente di religione;
– Don Carlo de Marchi, ex alunno delle Scuole FAES, sacerdote, scrittore; autore del podcast Meditazioni in tangenziale.

In allegato la locandina.
Per maggiori informazioni visita il sito https://www.faesmilano.it/

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi